La Padania come Nazca


Una rotonda di Porcia (PN), comune retto da un sindaco leghista:

… altare cerimoniale? Osservatorio astronomico? Rappresentazione di un atomo proiettato verso la volta celeste -l’infinitamente piccolo che guarda all’infinitamente grande- dimostrazione che gli antichi possedevano una teoria unificata della fisica? O piuttosto pista di atterraggio per elicotteri alieni? Ci sono testimoni da ascoltare, prove da esaminare, e tutto quello che dovrà essere visto sarà mostrato. A Voyager*. Adesso!

* prima edizione dell’era post-atomica.

wiki  http://it.wikipedia.org/wiki/Linee_di_Nazca

fonte:   http://danielesensi.blogspot.com/2010/11/la-padania-come-nazca.html

4 risposte a “La Padania come Nazca”

  1. Una prova che la Padania esiste. Anche un cieco giocoso come te lo capirebbe, se aprisse la sua mente oltre il nano-spazio in cui è confinata.

    "Mi piace"

    1. ROMA (17 giugno) – La Padania non esiste. E questo è noto. Ma a bocciare la tesi fondativa della Lega Nord sono ora anche gli studiosi della Società geografica italiana nel loro rapporto annuale, presentato oggi a Montecitorio e dedicato al Nord della penisola.

      «Tanto vale dirlo subito – dice il rapporto – la Padania, come spazio etno-culturale omogeneo, non esiste». Bocciata anche l’idea di una «nazione padana»: per i geografi dell’istituto la sua inesistenza «è ancora più evidente». Tutto il rapporto (intitolato «Il Nord, i Nord»), mette in evidenza «il mosaico delle differenze settentrionali». Il Nord italia «è fatto di sistemi territoriali e urbani di varie dimensioni e vocazioni che testimoniano modi di regolazione socio-politica profondamente diversi, quando non divergenti».

      «La Padania di oggi – insistono i geografi, senza paura di dispiacere alla Lega – appare quindi come un’aggregazione piuttosto tardiva di tessere regionali espulse da mosaici precedenti». Insomma, la Padania sarebbe un’area, anzi un «caleidoscopio», dove le differenze interne sono maggiori dei tratti comuni. Come nel caso del Piemonte, che gli studiosi della società geografica vedono nettamente diviso in tre: un’area metropolitana, un nord pedemontano e un sud ancora a dominanza agricola.

      "Mi piace"

  2. Questa moltiplicazione di simboli è pericolosa e anche un po’ angosciante.

    "Mi piace"

  3. la padania è il paese che non cè, è il sogno distorto di menti ignoranti che non conoscono la storia e quindi si inventano le storie. Non è mai esistito il regno dei Celti nel nord Italia, sempre nele nord oltre ai Celti vivevano altri popoli di varia provenienza. I Celti erano in guerra tra loro e il nord fu unificato dai Romani, dopo il crollo dell’Impero Romano nel nord transitarono svariati popoli, il miscuglio che ne derivò formò gli attuali residenti, che per altro si sono uniti con le masse migranti dal sud per oltre sessant’anni (per restare alla storia recente). Tutto il resto sono paranoie di menti disinformate (per essere gentili).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: