Il Razzismo Giornalistico


I giornalisti sono razzisti
e altro non fanno che aumentare
l’odio nei confronti degli immigrati:
“auto guidata da un albanese
travolge e uccide una persona”.

Era necessario sottolineare
che alla guida ci fosse un albanese?
Solo gli albanesi ubriachi
investono i pedoni?
Perchè quando questo accade
a un nostro connazionale
non viene specificato:
“auto guidata da un italiano
travolge e uccide una persona”?

Altra cosa che mi risulta
difficile digerire
sono notizie come questa:
“catastrofe, 30 morti, anche 2 italiani”.

Se non ci fossero stati italiani
era una notizia di serie B o meno grave?
Cosa mi significa la sottolineatura
sul fatto che ci sono 2 italiani coinvolti?

http://achuisle.wordpress.com/2011/02/21/il-razzismo-giornalistico/

5 risposte a “Il Razzismo Giornalistico”

  1. In parte ti do ragione ma è preoccupante la percentuale di incidenti causati da stranieri in stato di ubriachezza (anche se i nostri concittadini non scherzano). Dove vivo gli organi di controllano fanno finta di non vedere se ad un’auto ( guidata da extracomunitari)mancano:la targa anteriore, una portiera,assenza di fari anteriori o posteriori; non parliamo poi dei “contrassegni” di assicurazione. Che ne dici ? Desidero una risposta.Grazie

    "Mi piace"

    1. Con la premessa che non ho scritto io l’articolo (anche se lo condivido) personalmente credo che le regole devono valere per tutti. Non mi e’ chiaro perchè gli organi di controllo dovrebbero fingere di non vedere auto che girano nelle condizioni che dici. Il punto però e’ un altro ed e’ sempre lo stesso. Sbagliato generalizzare. Dire o sottolineare che chi ha fatto l’incidente e’ uno straniero o come nella foto mettere a titoli cubitali “due rumeni onesti ” (come se fosse una cosa strana..) e’ qualcosa che fortifica un pregiudizio. Serve a ghettizzare. Comodo capro espiatorio lo straniero. Serve alla nostra politica. Poi ovviamente le nostre sono opinioni.

      "Mi piace"

  2. guarda questa notizia..
    http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo455422.shtml
    Moto travolge pedone, due morti
    Tragico incidente nella Bergamasca
    Due persone sono morte in un grave incidente stradale avvenuto a Verdellino, in provincia di Bergamo. Una motocicletta di grossa cilindrata ha investito un pedone che attraversava la strada. Entrambe le persone coinvolte sono morte sul colpo. L’investito, un 44enne marocchino, era appena uscito da una moschea e stava attraversando la carreggiata, quando è stato travolto dalla moto, guidata da un 43enne italiano.
    A PARTI INVERTITE SCOMMETTI CHE IL TITOLO SAREBBE STATO DIVERSO? MA IN QUESTO CASO PER LEGGERE CHE CHI HA INVESTITO E’ ITALIANO DEVI LEGGERE L’ARTICOLO…

    "Mi piace"

  3. http://www.gonews.it/articolo_75097_moto-ubriaco-travolge-quattro-pedoni-scappa-manette-30enne.html
    In moto ubriaco, travolge quattro pedoni e scappa. In manette un 30enne
    L’uomo, identificato grazie al numero di targa preso da uno degli investiti, è stato rintracciato a casa. Denunciato un 35enne fermato in piazza della Libertà: è risultato positivo all’alcol test

    ALLA FINE DELL’ARTICOLO DICE CHE CHI HA TRAVOLTO I PEDONI UBRIACO E’ DI ORIGINE TORINESE.

    "Mi piace"

  4. Interessante anche questa opinione sullo stesso argomento.

    http://www.mentecritica.net/apologia-della-faziosita/cuore-di-tenebra/border-zone/comandante-nebbia/13531/
    Pur ammettendo che una Verità Assoluta ed indubitabile esista e sia rappresentabile per mezzo di un linguaggio concepito ed utilizzato ad un piano di esistenza inferiore, siamo proprio certi che la rappresentazione della realtà risulterà “obiettiva”? Facciamo un esempio. Un uomo investe una persona. Questo è un fatto. Un giornalista obiettivo scrive:

    Un uomo ha investito una persona

    Ma volendo, il giornalista avrebbe potuto aggiungere qualche fatto (reale, non inventato).

    Un uomo di nazionalità straniera ha investito una persona

    Ah. la cosa si complica. Senza mentire, semplicemente raccontando ciò che è accaduto, la notizia sta diventando molto meno “neutra”. Si può proseguire con:

    Un romeno ha investito una persona

    o peggio

    Un romeno ubriaco ha investito un bambino

    Ecco che la notizia, semplicemente raccontando più particolari, è pronta per essere sparata nei titoli di testa del TG4 e sulla prima pagina de “Il Giornale”.

    Il problema è che nessuna cosa è in quanto se stessa, ma è in quanto relazione con altre cose (approccio olistico)(3). Il pregiudizio (l’opinione) è dentro di noi e quando si racconta un fatto il giornalista fa solo una parte del processo. Il resto, l’inferenza cioè, la facciamo noi. Molti, conoscendo il processo, lo utilizzano per generare indignazione a telecomando.

    Forse il giornalista avrebbe dovuto dare la notizia così:

    Un romeno ubriaco ha investito un bambino, ma anche molti italiani lo fanno.

    In questo caso ci sarebbe stata fornita un’informazione più completa, ma può considerarsi “obiettiva”? Ovviamente no, perché forse sarebbe stato necessario dire:

    Un romeno ubriaco ha investito un bambino, ma anche molti italiani lo fanno. Comunque, statisticamente, i romeni guidano più spesso ubriachi.

    Già, ma secondo quale statistica? In che periodo? Quale campione?

    E’ evidente che si tratta di un gioco inutile. E’ già in dubbio che esista una Verità. Molti, tra cui il sottoscritto, trascorrono inutilmente il tempo nel chiederselo, ma se anche esistesse non saremmo in grado di descriverla e quindi di comprenderla.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: