CRONACA DI UN DISASTRO ANNUNCIATO.


 In questo agosto 2011 , molto piu’ bollente di tanti agosti passati e non certo per colpa delle temperature, viviamo tutti in una specie di apnea, con gli occhi puntati sui giornali e le orecchie sintonizzate sui canali televisi. Alcuni amici mi avevano chiesto un mio parere su questa crisi mondiale e in particolare sulle conseguenze e sulle ripercussioni che essa avra’ sulla nostra vita futura….Confesso che ero un po’ restio a parlarne per svariati motivi : non sono un economista e non mi piace prendere la scena a chi ne sa’ piu’ di me e non sopporto per natura quelle persone che hanno un rimedio e una soluzione per ogni cosa… Credo pero’ che dopo aver ascoltato certi pareri in merito formulati da personaggi tipo Berlusconi e Bossi e aver assistito alla pietosa scena del Ministro dell’Economia G.Tremonti ( che laureato in economia non e’, particolare abbastanza inquietante ) che, dopo aver fatto una manovra finanziaria bollata come perfetta si presenta alle parti sociali dopo pochi giorni dicendo ‘’ La cambieremo ‘’……beh, credo forse di poter tranquillamente dire il mio parere…..Per una volta non da uomo di sinistra quale sono ma da persona che possiede qualcosa che anche gli altri hanno ma che non usano mai : IL BUONSENSO !!!!

Il mondo e’ cambiato, le societa’ sono cambiate, i mezzi di comunicazione sono alla portata di ognuno. Non esistono piu’

( tranne qualche regime dittatoriale ) Stati in cui il Sovrano e’ li’ da sempre e per sempre lo sara’, assieme ai suoi cortigiani da una parte e il popolo dall’altra….Se la gente chiede le stesse cose, gli stessi agii dei ricchi non e’ un ‘ abuso ma un semplice diritto !!! Per anni si sono bombardate le menti delle persone con messaggi effimeri, con l’ idea che il vestito, la casa e l’automobile fossero degli status-simbol imperdibili e necessari per essere davvero qualcuno. Per anni il danaro e’ stato descritto come il solo ed unico mezzo per poter essere qualcuno….cultura, ambiente, spiritualita’ sono stati messi in secondo piano rispetto al potere dei soldi…..E adesso che facciamo ? Andiamo a dire a tutti ‘’ Guardate ragazzi, ci eravamo sbagliati … ‘’ ? Come e’ possibile che la finanza, intesa come forza mondiale possa condizionare le nostre vite ? Mettere in ginocchio un Paese ? Affamare popoli interi ? Provate a pensare….. Gli USA, prima potenza mondiale del mondo, rischiano l’insolvenza ( default ) perche’ un’ agenzia di reating ( che da’ il quoziente di affidabilità ) esprime parere negativo sulla sua solvenza : alzi la mano chi crede che gli USA andranno in bancarotta.

La Grecia, da sempre fanalino di coda dell’ Europa, per colpa di regimi militari che l’hanno governata per parecchi anni, ha fatto una politica economica e sociale sconsiderata ( sempre a favore dei militari e mai del popolo )….. Gli altri Stati europei hanno sempre comprato, chi piu’ chi meno i titoli greci e adesso che lo Stato non ha piu’ i soldi x pagare i debiti , che fare ? Azzerare i debiti pregressi ? Sbattere fuori la Grecia dall’ Eurozona  ? Ma no, meglio dare altri soldi per pagare i debiti e in cambio affamare un popolo…Pensate : io presto soldi , con interessi, per pagare vecchi debiti e farne dei nuovi …ma vi pare una cosa logica ? La ricchezza si produce SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con la formula

 

+ produzione = + lavoro = + ricchezza = + consumi

 

Se tu non permetti al popolo di avere un certo reddito come puoi aumentare i consumi ? Come puoi crescere ?

 

Stronzate del tipo ‘’ I soldi sono sempre di meno ‘’ sono favole a cui nessuno piu’ crede….I soldi sono sempre quelli, cambiano solo i possessori, che sono sempre di meno e con scandalose fortune….Attenti quindi affamatori di popoli, ricchi sfondati che non sapete nemmeno piu’ quanti sono i vostri averi …..La gente sa’ e vede e non e’ piu’ disposta a chinare il capo sottomessa !! Poi in fondo cosa chiede il popolo ? Una vita economicamente tranquilla, un lavoro, una sanita’ che funzioni, scuole perche’ i loro figli siano un domani bravi cittadini ….nulla piu’.

Come potete considerare il welfare come una spesa inutile e da abbattere ? Se il danaro non viene speso per sanita’, istruzione, per cosa deve essere speso ? Per aumentare a dismisura i vostri beni ?Se vi si chiede una maggior tassazione sui vostri capitali non e’ un furto ma semplicemente un atto dovuto a cui voi stessi avreste da tempo dovuto sottostare volontariamente….. Eppure no , nessuno vi tocca, perche’ siete i poteri forti e l’alleanza con voi e’ sempre un qualcosa di utile. Vorrei dirvi ‘’ vergognatevi ‘’ ma la vergogna e’ un sentimento a voi sconosciuto , allo stesso modo della moralita’…Quindi vi dico solo una parola : attenzione !!!! Il popolo, quando e’ affamato, puo’ fare cose che nemmeno immaginate !!!! Visto che guardate solo al vostro tornaconto personale, provate a porvi questa domanda : ‘’ E’ piu’ utile per me  accumulare ricchezze che non riusciranno a spendere nemmeno i miei discendenti e vivere isolato nel mio castello dorato maledetto da tutti e con un manipolo di scagnozzi a proteggermi giorno e notte oppure avere piu’ del mio necessario e vivere normalmente tra gli altri senza alcun timore ‘’ ??? Qui non si tratta di essere di dx o di sx, rossi o neri…..QUI SI TRATTA SOLO DI ESSERE GIUSTI …….E la giustizia non ha ne bandiere ne colori ma deve sempre essere la priorita’ di ognuno di noi !!!!

Gianluca Bellentani

 

 

 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: