Noi vogliamo decidere!


Referendum sulle misure economiche della BCE. Alla vigilia dell’assemblea nazionale del 17 dicembre del Comitato No Debito , rendiamo noto l’appello per il referendum contro i diktat dell’Unione Europea.   Con tre lettere scambiate tra Governo italiano, Commissione europea ed Euro Vertice, si sono decise misure di risanamento del debito pubblico con piani di austeritàContinua a leggere “Noi vogliamo decidere!”

Caro elettore della Lega, se tu fossi coerente non voteresti il partito dell’incoerenza.


Dal momento in cui Monti è stato nominato Premier, la Lega Nord ha cambiato volto. Si è trasformata completamente. E’ diventata il partito anti-casta, anti-corruzione, anti-tasse, anti-Berlusconi, un partito di opposizione durissima al governo dei banchieri. Se questo partito fosse nato proprio in concomitanza con la nascita del governo Monti credo che l’elettore leghista potrebbe essere contento del suo partito, perché, oggettivamente, le politiche del nuovo governo vanno a colpire i soliti noti. Sfortunatamente per i leghisti, la Lega Nord non è stata fondata pochi mesi fa ma il 4 dicembre 1989 e dal 2001 al 2011Continua a leggere “Caro elettore della Lega, se tu fossi coerente non voteresti il partito dell’incoerenza.”

Perché la Lega si è rimessa a sbraitare.


Ma se non usasse i fischietti in Aula, se non esponesse striscioni con scritto «governo ladro», se non avesse rispolverato il parlamento padano e giurato di battere moneta padana, se non urlasse al colpo di Stato, se non minacciasse lo sciopero fiscale, se non dicesse a Monti di dimettersi perché altrimenti i tartassati lo vannoContinua a leggere “Perché la Lega si è rimessa a sbraitare.”