Parlamento


I tempi attuali sollecitano qualche interrogativo:

Se la Finanza è più efficiente ed efficace della Politica nel governo della nazione, che fine farà il potere legislativo? Perderemo poco considerando la qualità della maggior parte dei nostri politici, ma le nostre istituzioni come ne usciranno modificate?

Dunque, dopo questo governo che fa a meno del parlamento,  sarà ancora possibile parlare di Repubblica Parlamentare?  Probabilmente no,  e dovremo ringraziare per questo Berlusconi,  i suoi tanti elettori e il grande Scilipoti.
E nella prossima legislatura, che ruolo avrà Monti?  Sarà ancora un tecnico portavoce dei “mercati” o assumerà un ruolo più politico?
Salvatore Gioitta
Fonte: http://fugadigas.blogspot.com/

4 risposte a “Parlamento”

  1. La mia paura è che se va via Monti chi lo sostituirà si rimangerà tutto ciò che ha fatto ed anche i ns. sacrifici, secondo me i parlamentari non sono stati all’altezza di rimettere in piedi questo paese, ci è servito un tecnico. Hai ragione tu serve ancora una Repubblica Parlamentare?

    "Mi piace"

  2. questi discorsi sono assolutamente fuorvianti. se io sono il genitore in una famiglia con un reddito limitato, e voglio mandare i miei figli a studiare ad harvard, ho poco da tirare in ballo l’autonomia genitoriale e relativa potestà sui figli. devo comunque fare i conti con ciò che posso “permettermi” e ciò che non posso.

    allo stesso modo, c’è poco da dire “la finanza espropria la democrazia”… il popolo è sovrano (e lo sarà sempre), ma deve comunque fare i conti con le proprie “tasche”… e dato che per anni ci siamo spesi anche i soldi che non avevamo (debito pubblico, ecc. ecc) ad un certo punto da questo debito bisogna rientrare.

    "Mi piace"

  3. comincio con una battuta: ma il parlamento era già prima uno sportello bancario con tutta la compravendita di parlamentari che c’era!!

    Credo che il parlamento continui ad avere un ruolo insostituibile, il fatto che questo governo continui a presentare provvedimenti incontestabili è accettabile soltanto nella situazione d’emergenza. Cosa ovviamente facilitata dal discredito della classe politica.
    Ma dovrà cessare dalla prossima legislatura, a prescindere dal ruolo che assumerà Monti, per questo è bene che ora i partiti avviino una seria riflessione sul loro ruolo e ripensino la loro selezione dei candidati.
    Cosa farà Monti? Secondo me ha tutte le strade aperte: presidenza della repubblica, nuovo mandato di governo, uscita dalla politica… ovviamente, questo dipende anche dal percorso dei partiti: Monti non è un rappresentante della sinistra e le sue chances di governare dipendono dalla destra, quindi da un rinnovamento del PDL…..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: