NAPOLITANO SALVA IL PD : PERICOLO SCAMPATO O PROBLEMA ACCANTONATO ?


Tutti i giornali ad inizio settimana avevano il medesimo titolo in prima pagina ” SULL’ ARTICOLO 18 IL GOVERNO CHIEDERA’ LA FIDUCIA . IL PD SI SPACCA ” !!! Il pericolo di scissioni interne era davvero reale ,tra chi era favorevole alla cancellazione dell’ articolo e chi no. Neppure le parole del Segretario Bersani ” IL PD STA’ CON I LAVORATORI ” erano bastate a gettare acqua sul fuoco. Fortunatamente e’ intervenuto il Presidente della Repubblica che, preoccupato di avere un partito che sostiene il Governo fortemente indebolito , ha indicato al Governo la strada da seguire : non piu’ un Decreto Legge ma un Disegno di Legge, differenza non da poco.    conto.  Su Napolitano, tante e troppe volte attaccato, credo che solo la storia sapra’ tributargli i suoi grandi meriti. Il PD e’ quindi ” salvo ” e la ” patata bollente ” passa nelle mani di Confindustria e PDL , che gia’ brindavano davanti alle ceneri di quello che era stato il maggior partito antagonista. Pericolo scampato quindi…o forse solo un problema con soluzione rimandata ?? Perche’ questo e’ il vero problema del PD : quello di avere troppe voci !!! Guardate, qui non si tratta di essere sempre ” d’ accordo col leader del partito ” e di non avere alcuna voce di critica. Ricordiamoci che il PD e’ l’unico vero partito che non si identifica in una sola persona, come avviene nell’ IDV con Di Pietro, nell’ UDC con Casini, in FLI con Fini etc.. Qui il problema vero e’ che su ogni questione, su ogni tema , dalla politica alla vita civile, esiste sempre un qualche ” falco ” ( io li preferisco chiamare rematori – contro ) che , esternando le proprie convinzioni all’ esterno, crea smarrimento non solo nella gente ma addirittura nel proprio elettorato. Questo non vuol che le varie divergenze di opinione, legittime debbano essere taciute ma che la discussione va’ fatta internamente, senza creare malumori all’ esterno , in nome di quel Centralismo Democratico tanto caro al vecchio PCI. Bravo Bersani( anche a lui la storia riconoscera’ i giusti meriti ) a sottolinare l’importanza di avere una voce sola. Quando il PD sapra’ davvero dare una chiara visione delle proprie scelte , allora forse trovera’ in quella sx tanto frammentata un valido appoggio, senza dover rincorrere un elettorato centrista che sicuramente ti mollera’ alla prima occasione. le idee di sinistra non devono mai morire.

Gianluca Bellentani

9 risposte a “NAPOLITANO SALVA IL PD : PERICOLO SCAMPATO O PROBLEMA ACCANTONATO ?”

  1. ciao, chiedo scusa della pignoleria, ma è proprio sulla conversione dei Decreti Legge che il governo non può chiedere la fiducia (dato che ha già goduto del privilegio di far entrare in vigore il decreto prima della discussione in parlamento, e se potesse metterci su anche la fiducia, allora il parlamento potrebbe proprio chiudere; invece il parlamento è obbligato a votarlo entro 30 giorni, pena la cancellazione del decreto), e invece su una sua proposta di legge sì, anche se non vi sono limiti di tempo prefissati per le votazioni.

    "Mi piace"

  2. Napolitano è un grande presidente a lui il merito di aver manovrato bene, infatti sarà la storia a collocarlo come un giusto

    "Mi piace"

    • caro maestro,

      la mia pagina facebook è aperta solo perché non trovo più il modo di chiuderla; non è che rifiuto la tua amicizia, alla quale invece tengo molto, ma proprio facebook è uno strumento che non intendo usare per una obiezione di cosceinza fondamentale.

      ho invece una pagina twitter, se credi, anche se la uso pure pochissimo, ma almeno su questa non ho mali di stomaco preventivi.

      ciao,a presto.

      "Mi piace"

  3. insomma, il ragionamento del post regge ora un pò meno…
    comunque, se anche il governo dovesse porre la fiducia io suggerirei a Bersani di andare alla conta interna prima e lasciare libertà di voto poi: così il governo prenda un pò di sana paura e torni sulla terra rendendosi conto del ruolo del parlamento e dei suoi limiti.

    "Mi piace"

  4. X Tutti = Ho corretto l’articolo e mi scuso ancora con i lettori. Ho fatto casino, puo’ capitare , visto che non sono ne’ scrittore ne’ giornalista. Comunque, quando notate qualcosa di inesatto o sbagliato…ditemelo tranquillamente : le critiche costruttive e le eventuali correzzioni sono sempre ben accette !!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: