Pubblicato in: CRONACA

Il vescovo Echevarria: “Il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio”.


da Wikipedia:

Echevarria nell’aprile del 1997 si ritrova al centro di alcune polemiche per la frase “Un sondaggio dice che il 90 per cento degli handicappati sono figli di genitori che non sono arrivati puri al matrimonio” pronunciata a Catania il 9 aprile 1997, durante una riunione con circa millecinquecento tra sacerdoti e laici dell’organizzazione cattolica da lui presieduta. Questa fu riportata il 10 aprile 1997 nelle pagine catanesi del “Giornale di Sicilia”.  La frase fece infuriare le associazioni di bambini disabili che lo accusarono di “terrorismo religioso”. Secondo l’Opus Dei il riferimento non era ai disabili, ma ai sieropositivi dando credito ad ulteriori polemiche. In pratica si tratta di una frase detta in un contesto ampio e con scarsa padronanza della lingua: la replica, imbarazzata per l’eco della frase, dell’Opus Dei affidata al direttore dell’ufficio informazioni Pippo Corigliano. “E’ escluso che Echevarria parlasse di handicappati in senso proprio. Il suo era un discorso colloquiale. Ha fornito questo dato scientifico riferendosi, pero’, ai bambini sieropositivi nati da madri sieropositive. Non dunque agli handicappati”. ] Alla fine la vicenda si concluse con una intervista ad Avvenire [ che chiarificò definitivamente il pensiero di Echevarría chiudendo le polemiche: “Smentisco che quella frase corrisponda al mio pensiero di uomo, di cristiano e di sacerdote, l’affermazione che il novanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non sono arrivati puri al matrimonio è priva di senso, un’assurdità”. Nella stessa intervista il Prelato spiega che non si riferiva nemmeno ai bambini sieropositivi ma semplicemente parlava della virtù della castità e del suo valore “capace di svelarci la pienezza dell’amore umano”. Secondo il prelato il fraintendimento delle sue parole fu dovuto a “un accenno – che ritenevo doveroso – a certo lassismo morale oggi sempre più diffuso in questa materia”. Più avanti nella stessa intervista il Prelato dell’Opus Dei spiega che “Cristo stesso rimproverò gli apostoli quando vollero interpretare la malattia come punizione per i peccati”.

LEGGI ANCHE:http://wp.me/p1asja-2Wr

51 pensieri riguardo “Il vescovo Echevarria: “Il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio”.

  1. Tornando ai preti pedofili, è a dir poco singolare come il Vaticano sia cosi’ collaborativo con le forze dell’ordine quando si tratta si denunciare uno che ha passato della carte ad un giornalista mentre tace, copre e si limita a spostare da una chiesa all’altra i preti pedolifi, in modo tale che stufi di usare violenza ai soliti bambini ne trovino di nuovi della nuova parrocchia: favoreggiamento della pedofilia. Un’idea molto “ad personam” della Giustizia.

    "Mi piace"

  2. COME PUO’ UN CREDENTE SEGUIRE LA CHIESA DOPO AVER SENTITO QUESTE DICHIARAZIONI ,AFFERMAZIONI ASSURDE INUMANE FATTE DA UN VESCOVO DELLA CHIESA ROMANA , UN ELEMENTO DEL GENERE NON SA’ CHE COSA E’ LA VITA DI UNA FAMIGLIA CHE CONDIVIDE NON PER SCELTA I DISAGI DEL PROPRIO FIGLIO .
    QUESTI FALSI DISCEPOLI CRISTIANI FANNO ALLONTANARE I CREDENTI DALLA RELIGIONE CATTOLICA , LA CHIESA ,IL VATICANO DOVREBBE RIPULIRE IL CLERO DA QUESTO MARCIUME UMANO ,NELLA CHIESA C’E’ DI TUTTO INIZIANDO DALLA PEDOFILIA .

    "Mi piace"

    1. Il cosiddetto prete e da espellere dalla chiesa ma ti prego non fare di tutta l erba un fascio ci sono preti che sono morti x la giustizia non infamare tutti ricorda don puglisi
      E tanti altri come lui

      "Mi piace"

      1. Non sono i preti che sono morti per la giustizia, ma sono degli uomini che sono morti per la giustizia di cui qualcuno era prete. Le buone azioni restano tali qualunque sia la professione di chi le fa. Mentre tutte le religioni sono false e ipocrite anche se qualcuna delle loro idee può essere buona per la vita civile.

        "Mi piace"

    2. Si può essere credenti e cristiani anche senza seguire una qualsiasi Chiesa (istituzioni a delinquere di stampo religioso) e farsi fare il lavaggio del cervello fin da piccoli.

      "Mi piace"

    3. Sono totalmente d’accordo con tutto ciò che ai scritto e aggiungo… (volgarità per volgarità) considerato quello che è stato detto nei confronti sia nei delle persone con handicap e sia nei riguardi dei neonati sieropositivi .. io affermo che se durante il concepimento di questo principe della chiesa suo padre gli fosse balenata l’idea di un rapporto anale con la propria moglie oggi non saremmo qui ad ascoltare queste assurde oscenità e la madre terra avrebbe ricevuto un benefico ed emerito stronzo

      "Mi piace"

  3. Questi qui non sono normali. Credono ancora che farsi le pippe rende ciechi e si rifiutano di denunciare i loro protetti pedofili.
    Che ne dite di un po di inquisizione?
    Questo papa ha portato la chiesa indietro anni luce trovando terreno fertile fra le magagne delle mura del vaticano. Povero Giovanni Paolo secondo.
    Bruciamo le nuove streghe!!!! Via i pedofili dalle chiese.

    "Mi piace"

  4. vecchia cosa….perchè se ne parla oggi? mancano news? cfr wiki: Nell’aprile del 1997 si ritrova al centro di alcune polemiche per la frase “Un sondaggio dice che il 90 per cento degli handicappati sono figli di genitori che non sono arrivati puri al matrimonio” pronunciata a Catania il 9 aprile 1997, durante una riunione con circa millecinquecento tra sacerdoti e laici dell’organizzazione cattolica da lui presieduta. Questa fu riportata il 10 aprile 1997 nelle pagine catanesi del “Giornale di Sicilia”. [1] La frase fece infuriare le associazioni di bambini disabili che lo accusarono di “terrorismo religioso”. Secondo l’Opus Dei il riferimento non era ai disabili, ma ai sieropositivi dando credito ad ulteriori polemiche. In pratica si tratta di una frase detta in un contesto ampio e con scarsa padronanza della lingua: la replica, imbarazzata per l’eco della frase, dell’Opus Dei affidata al direttore dell’ufficio informazioni Pippo Corigliano. “E’ escluso che Echevarria parlasse di handicappati in senso proprio. Il suo era un discorso colloquiale. Ha fornito questo dato scientifico riferendosi, pero’, ai bambini sieropositivi nati da madri sieropositive. Non dunque agli handicappati”.

    "Mi piace"

  5. Tra gli handicappati ci stanno anche i malati di mente e se tanto mi da tanto, la madre di questo demente doveva essere la prima zoccola della terra e suo padre un pederasta senza speranza, volendo avvalorare l’assurda teoria dell’imbecille d turno.

    "Mi piace"

  6. nn ha un cervello…ha un cranio ripieno di MERDA…..ma come può gente del genere, ignorante come capre (e mi scuso con le capre) ricoprire un ruolo del genere. Ma perchè nn ti pugnali!!!!!!

    "Mi piace"

    1. E chi ha chiesto il tuo parere? Chi ti chiede di leggerle queste nostre notizie? Perché usi la parola ” cerebrolese” come parola dispregiativa? Lo sai chi e’ un cerebroleso? Lo immagini come possa vivere un bambino cerebroleso? Tu parli ” in maniera familiare e generica proprio come quel vescovo!!!!”
      Mamma di 41 anni di un ragazzino disabile di 17 anni.

      "Mi piace"

  7. Come al solito prima si lancia la pietra e poi si nasconde la mano…. l’ho detto ma non l’ho detto, sono stato frainteso, volevo esprimere altro. Con la bella vita che fanno e gli alti studi che si possono permettere, io come persona umilmente ignorante, pretendo che almeno sappiano parlare correttamente la lingua del mio paese che li ospita e li nutre. E’ chiaro che pensava tutto quello che ha dichiarato ed è stato poi bacchettato…. poveracci quelli che ancora ci credono. Piuttosto che ascoltare certi individui che dichiarano apertamente la loro imbecillità, preferisco plaudire a scena aperta i loro colleghi che lasciano da parte la parola divina e si fanno invece ammazzare per proteggere chi ha veramente bisogno.

    "Mi piace"

  8. Ciao, sono Suzieq11. Ho segnalato questo post ed il tuo blog sul mio blog, perchè penso che certe “notizie” non devono assolutamente andare perse. Meno male che c’è ancora qualcuno al quale non fa difetto la fantasia, anche se purtroppo gli manca il senso del buonusto e del ridicolo.

    "Mi piace"

  9. io direi di preoccuparci di quello che ci stanno facendo passare in questo momento in italia, non di quello che ha detto “quello lì nel 1997″tanto una testa x pensare e decidere quello che giusto la teniamo tutti.

    "Mi piace"

    1. Certamente, infatti basterebbe dare un’occhiata agli articoli che pubblichiamo per accorgersi che “stiamo molto sul pezzo…”
      Per dire, gli ultimi articoli riguradano le dichiarazioni di Barnard su Monti, Grillo, Casaleggio e il nuovo ordine mondiale, l’attentato di Brindisi, il terremoto in Emilia, le riflessioni sulle Stragi di mafia e negli ultimi mesi ci siamo occupati dei tanti suicidi legati alla crisi economica… ma ogni tanto non fa male riprendere qualche vecchia notizia…

      "Mi piace"

  10. un vero genio, ha capito che 2+2=4, al giorno d’oggi il 99% delle coppie arriva “impuro al matrimonio” ergo……

    "Mi piace"

  11. Credo sia un po’ ridicola l’idea di pronosticare che cosa il Dio Figlio farebbe oggi, nel 2012. Inoltre, sebbene non ami difendere le istituzioni ecclesiastiche, l’epoca in cui viviamo è forse una di quelle in cui la Chiesa ha dato sfoggio di maggiore moralità e soprattutto di autocritica. Se veramente, domani, il Cristo scendesse nuovamente sulla terra, non solo le autorità ecclesiastiche ma anche molti di noi se la passerebbero male; ciò non significa, ovviamente, che debbano passare sotto silenzio le belinate dei preti, ma a volte forse è un po’ troppo facile fare anticlericalismo colpendo, sulla base dell’errore di un singolo uomo, un’istituzione composta da decine di migliaia di individui. Perciò, ricordandoci che una volta i vescovi, invece di pregare e fare politica, si dedicavano all’ubriachezza, al sesso sfrenato e alla guerra, pensiamo a denunciare i pedofili tutti, e non solo quelli in bianco e nero.

    "Mi piace"

  12. Oh, Cazzo!…….direi se non avessi visto che sto tipo non è italiano ed il direttore dell’ufficio informazioni dell’OD Pippo Corigliano non avesse detto. “E’ escluso che Echevarria parlasse di handicappati in senso proprio. Il suo era un discorso colloquiale. Ha fornito questo dato scientifico riferendosi, pero’, ai bambini sieropositivi nati da madri sieropositive. Non dunque agli handicappati”. Ma leggiamo forse articoli diversi tranne l’invettiva finale, direi abbastanza gratuita, l’articolo sopracitato non era per niente a sfavore del vescovo, si tratta solo di un errore . Il fatto che bimbi sieropositivi nascano maggiormente da donne più promiscue che si sono maggiormente esposte a rischio di incorrere nell’HIV mi pare sia una cosa piuttosto banale, forse troppo, io me la prenderei più per il fatto che dicono ovvietà, ma sono sicuro non fosse questo il succo del discorso…

    "Mi piace"

  13. E poi ci si chiede perchè noi agnostici siamo sempre di più! Nell’era di intenet e della comunicazione viene difficile anche a loro coprire e nascondere al pubblico le porcate che fanno e che dicono. Ovviamente sempre in nome di qualcosa che dovrebbe giustificarli e porli al di sopra della legge.

    "Mi piace"

  14. la vera vergogna è chi riporta queste cazzate. intanto il titolo contraddice il contenuto dell’articolo, ma probabilmente tre quarti di quelli che hanno commentato non sono nemmeno riusciti a finirlo. costa troppa fatica leggere e informarsi. e poi è una notizia di 15 anni fa. ma che senso ha? questa è prostituzione intellettuale.

    "Mi piace"

  15. I bastardi come te meritano la morte gli impuri come me e il resto del mondo lottano x estinguere gli ignoranti, falliti e bastardi come te!!!

    "Mi piace"

  16. Complimenti per il lavoro che svolge. La apprezzo davvero tantissimo perché, pur trattando temi triti e ritriti, il suo stile e gli aspetti che tratta rapiscono. Da oggi la seguo!

    "Mi piace"

  17. Interessante, sono capaci di sparare vaccate del genere, ma non di farsi venire un qualche dubbio sul fatto che al dio che infligge la disabilità alle sue creature esista e glie ne fotta qualcosa di noi e delle nostre vite passate a sputare sangue. E neanche uno sul fatto che a dio stia bene che i suoi rappresentanti in terra siano delle caccole moleste con la tonaca addosso.

    "Mi piace"

  18. ma perchè questi individui non perdono mai l’ occasione per starsene zitti e non ficcare il naso in temi a loro così lontani. Se smettessero di molestare minorenni e si facessero qualche pippa in più forse sarebbero più rilassati e comprensivi.

    "Mi piace"

  19. In campana. Usano queste scempiaggini dette (o forse no, chi cerde più ai media) da uomini. Imperfetti. Con gran percentuale di indegni. Per metterci contro le nostre radici spirituali. In campana. Un ateo consuma di più. Un materialista crede a tutte le bugie del dogma scientifico. anche la scienza è un dogma, non dimenticatelo.
    Non lasciamoci manovrare da chi ci vuole orfani di tradizioni per controllarci meglio.

    "Mi piace"

  20. I preti pedofili. I rabbini pedofili. I professori pedofili. Gli scienziati pedofili. I terroristi islamici. I bombaroli pazzi e solitari.
    Siete preda di un’allucinazione collettiva.
    E vergogna a chi diffonde queste notizie non verificate per creare sensazione.

    "Mi piace"

    1. Sig. Rossi,

      noi de “Il Malpaese” crediamo che la vergogna sia non parlare dei preti, professori e scienziati pedofili perchè il problema è la pedofilia in se’, la nefasta omertà di cui e in cui essa viva e non la tonaca, il camice o il registro. Lei interviene su questo blog mettendo in dubbio la nostra credibilità definendo: “Non verificate”, “Scempiaggini dette o forse no, chi crede piu’ nei media”. Stia sereno, la notizia è verificatissima, tanto che puo’ trovare nel post non solo la dichiarazione del vescovo ma anche tutte le sue difese-giustificazioni e se non si limitasse a mettere in piedi tesi complottistiche prive di fondamento e optasse per una ricerchina internet sull’argomento se ne accorgerebbe da solo che non scriviamo cose inventate.
      Quindi se c’è qualcuno che da’ notizie non verificate è lei che lancia il messaggio che la notizia (che poi non è una notizia ma ci siamo limitati a ricordare un fatto di 15 anni fa) sia una bufala.
      Poi fa una sorta di terrorismo psicologico verso i nostri lettori accusandoci ci essere dei manovratori di menti, gente che usa l’informazione per distruggere le tradizioni degli italiani. Spero (per lei) stia scherzando…se non se ne fosse accorto questo è un blog senza scopo di lucro gestito da alcuni uomini e donne per hobby… i manovratori di menti sono ben altri…noi ci limitiamo a scrivere quello che pensiamo, piaccia o non piaccia ai vari Sig. Rossi.

      Gio’ Chianta
      Fondatore de Il Malpaese

      "Mi piace"

  21. La cosa che mi fa più schifo in assoluto è che c’è gente che crede ancora nella Chiesa e in quei coglioni, chiamati comunemente ‘preti’. Puro squallore.

    "Mi piace"

  22. come si fa ad avere Gesu’ nel cuore e dichiarare tale cattiveria?!!?!?
    e i PRETI PEDOFILI??!! Con che coraggio continuano a dichiararsi FEDELI DI CRISTO?!?!?!? Mi FANNO VENIRE IL VOLTASTOMACO!!!!!!!

    "Mi piace"

  23. Questo è se non sbaglio e colui che ha fondato Opus Dei e la compagnia delle opere il grande collettore di raccolta fondi di cui anche il precedente addetto stampa della sala vaticana faceva parte, se non sbaglio e gia all’inferno il problema dei problemi che mi pare sia stato canonizzato, da Giovanni Paolo II. Certo Cristo se potesse tornare sulla terra altro che funi adoprerebbe contro i mercanti della religione ma catene chiodate

    "Mi piace"

  24. Nonostante tutti i commenti (tranne uno) la frase potrebbe essere vera. Se il 90% dei figli nasce da persone che hanno avuto rapporti prematrimoniali – ed è probabile che grosso modo sia così -, e se i figli handicappati sono equamente distribuiti fra persone che hanno e non hanno avuto rapporti prematrimoniali, allora il 90% degli handicappati è nato da genitori che hanno avuto rapporti prematrimoniali.
    Come è vero dire che il 90% delle persone con il naso (cioè tutti), o con i capelli biondi (sottoinsieme qualsiasi), hanno genitori che hanno avuto rapporti prematrimoniali.

    "Mi piace"

  25. Non vogliamo piu che pubblicate una robba del genere che date spazio a quella gente ignorante e arrogante e stupido giornalista che gli ha dato opportunita di divolgare le sue parole e anche giornale e stupido che mette in evidenza articoli cosi , e da stupidi proprio e te ignorante che parli a posto di parole di CRISTO dirci ci fai incazzare ma chi vi vuole mantenere e darvi soldi x le messe satana in persona maledetto

    "Mi piace"

  26. È vero. Però è vero anche che circa il 90% dei bambini non handicappati sono figli di genitori che non sono arrivati puri al matrimonio.

    "Mi piace"

  27. Magari ha ragione lui, che ne sappiamo noi peccatori irrecuperabili.
    Magari i suoi genitori gli hanno confessato che, al suo concepimento, non erano puri….

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.