Pubblicato in: SEGNALA LA TRUFFA !

Attenti alle e-mail truffa di “Poste italiane.”


Oggi ricevo questa e-mail: mittente “Poste.it”, e-mail  BPOL@bancopostaonline.poste.it  con oggetto “conto bloccato” 

“Gentile cliente,

Ha ricevuto questa mail perche vedendo i vari accessi al suo account abbiamo il sospetto che terzi ne facciano uso. Al fine di tutelare la vostra sicurezza, abbiamo momentaneamente bloccato l’accesso al suo conto online.

Per poter ripristinare il servizio, le chiediamo di verificare la sua identita cliccando sul link che segue.

Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.

Ci scusiamo per l’inconveniente.

Distinti Saluti,
Matteo Moretti,
Poste Italiane.”

Nel mio caso è stato facile capire che si tratta di qualche trappolone perchè non ho aperto nessun conto con poste italiane e non ho nessun account. Mi rendo conto pero’ che molti potrebbero essere tratti in inganno. Mentre ad altri sono arrivate e-mail come questa:

Immagine del messaggio:

Truffe Poste Italiane

Sul sito CERT di Poste Italiane, alla sezione “Domande e Risposte” è possibile accedere ad alcune informazioni molto importanti per gli utenti. Qualche esempio…

Ho fornito ad altri i miei dati: cosa faccio?
Cambia al più presto la password di accesso ai servizi e informa immediatamente Poste Italiane telefonando al numero verde 803.160(*) (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l’opzione Servizi Internet).
______________________
(*) chiamata gratuita per chi chiama da rete fissa; chi accede da rete mobile al servizio clienti di Poste Italiane dovrà comporre il n. 199.100.160. Il costo della chiamata è legato all’operatore utilizzato ed è pari al massimo a euro 0,60 al minuto più euro 0,15 alla risposta.
Come effettuo transazioni on-line sicure?

Per effettuare transazioni affidabili e sicure è necessario rispettare alcune semplici regole:

  • conservare con la massima cura il nome utente, la password e il codice dispositivo
  • non far conoscere ad altri i propri codici di accesso
  • non inserire i propri codici personali in siti Internet raggiunti cliccando su un link presente in una mail
  • non rispondere ai messaggi sulla cui autenticità si hanno dei dubbi
  • visitare i siti web digitando l’indirizzo Internet nella barra degli indirizzi
  • modificare periodicamente la password di accesso
  • installare sul proprio computer solo i software ricevuti da fonti affidabili. Poste Italiane, ad esempio, non chiede mai, attraverso messaggi di posta elettronica, lettere o telefonate, di fornire i codici personali, i dati delle carte di credito o della carta Postepay. Pertanto non è opportuno rispondere a e-mail, lettere o telefonate che abbiano come oggetto la richiesta di dati personali.
    In presenza di richieste di questo tipo è opportuno informare immediatamente Poste Italiane chiamando il numero gratuito 803.160 (*)
Come posso sapere se un sito è un clone?
Quando inserisci dati riservati in una pagina web, assicurati che si tratti di una pagina protetta. Le pagine protette sono riconoscibili perchè l’indirizzo che compare in alto nella barra inizia con “https://” e non con “http://”. Inoltre accanto all’ indirizzo vedrai anche un lucchetto. Cliccando due volte sul lucchetto potrai verificare l’esistenza di un “certificato” che garantisce l’autenticità del sito. E’ importante controllare a chi (e da chi) è stato rilasciato il certificato.”

Per Poste Italiane

Area Privati: per quanto riguarda il Conto BancoPosta online, il certificato deve risultare rilasciato a bancopostaonline.poste.it da Postecom CS2. Per gli altri servizi online è rilasciato a www.poste.it da Postecert Certificati Server .

Area Imprese: per quanto riguarda il Conto BancoPostaImpresa online, il certificato deve risultare rilasciato a bancopostaimpresaonline.poste.it da Postecert Certificati Server. Per gli altri servizi online è rilasciato a registrazioneimprese.poste.it da Postecom CS2.

Insomma, state attenti e soprattutto visitate il sito di Poste italiane dedicato all’ antiphishing dove troverete tutto sulle truffe online: il modo in cui riconoscerle, il modo in cui evitarle e il modo in cui rimediarvi qualora siete caduti nella trappola. Ecco il link: http://antiphishing.poste.it/

49 pensieri riguardo “Attenti alle e-mail truffa di “Poste italiane.”

  1. Ne è arrivata una anche a me e siccome ho una carta prepagata inizialmente ci sono cascata… Poi mi è venuto il dubbio e sono andata in posta dove mi hanno confermato che era una truffa e mi hanno sostituito la carta bloccando la vecchia. Comunque ho intenzione di fare denuncia alla polizia postale.

    Mi piace

  2. Questo messaggio mi arriva gia da tempo su diversi account che ho, non ci faccio piu caso… A me hanno gia pulito tutto dalla mia poste pay, attraverso le deboli maglie del sito poste Italiane sono riusciti a prelevare tutto quello che era caricato, poste italiane non mi ha riconosciuto il danno e non ha nemmeno preso in considerazione tutti i dati che ho fornito per poter risalire al truffatore che ha utilizzato un computer localizzato a Tallin in Estonia. Ho perso i soldi ma ho anche eliminato ogni contatto con questo branco di incompetenti che sono Poste Italiane, un consiglio alla larga da questi sprovveduti che si mettono a fare l banca/libreiria/agenzia di viaggi/gestore telefonico/ecc… senza saper far bene nulla…

    Mi piace

    1. Casomai la colpa è sua che lascia i suoi dati sui falsi siti. Per certa gente come lei andrebbe tolto il voto. Lo sanno anche i pesci di questi trucchi e comunque associando il cellulare ad ogni transazione non si rischia niente. Quindi colpa sua

      Mi piace

      1. Sig. Marco lei è proprio un somaro. La colpa è di chi truffa, non di chi è truffato e l’ingenuità di chi è truffato non è una scusante ne per chi truffa, ne per chi dovrebbe garantire un servizio e fallisce miseramente. Il voto bisognerebbe toglierlo a gente come lei altrochè, ecco perchè in italia gli utenti sono sempre trattati a pesci in faccia nonostante abbiano ragione.

        Mi piace

      2. mio caro marco, proprio l’altro giorno sono stata in posta! volevo inizialmente aprire un conto con loro anche se poi ho decisamente ripreso la mia strada: x avere il msg sulle transazoni devi avere x forza il loro gestore che qui da me ha molto poco campo!! quindi sono le poste che offrono un servizio a metà.. e tante restrinzioni che un c/c bancario non ha!

        Mi piace

      3. Le ricordo sig. Nicola che la legge non ammette ignoranza, ma voi ignari, continuate ad ignorare. e da anni che uso poste pay per i miei servizi online e non ho MAI avuto problemi.
        e di sicuro non ne avro’ MAI, perchè non casco in queste stupidaggini, sono cose elementari.

        Piuttosto fatevi un bel corso sull’utilizzo del PC, perchè vi assicuro che basta davvero poco per capire certe cose, che voi ignoranti continuate ad ignorare.

        saluti.

        Mi piace

      4. ma bravo sapientone della minchia, tutti sbagliano nella vita, e purtroppo dopo si capiscono gli errori ,…attento xche’ quelli come te quando sbagliano fanno errori irrimediabili……

        Mi piace

  3. ad una mia amica arrivano anche da Intesa San Paolo non ostante lei non abbia il conto li….
    le è arrivata anche dalla posta, ma era grammaticamente scorretta e abbiamo capito che era una truffa… non c’erano maiuscole, c’erano punti messi a caso, e non era indicato il nome del cliente, nemmeno nell’oggetto della mail.. era troppo strana..

    Mi piace

  4. Stesso, ennesimo messaggio:

    Gentile cliente,

    Ha ricevuto questa mail perche vedendo i vari accessi al suo account abbiamo il sospetto che terzi ne facciano uso. Al fine di tutelare la vostra sicurezza, abbiamo momentaneamente bloccato l’accesso al suo conto online.

    Per poter ripristinare il servizio, le chiediamo di verificare la sua identita cliccando sul link che segue.

    Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.

    Ci scusiamo per l’inconveniente.

    Distinti Saluti,
    Matteo Moretti,
    Poste Italiane.

    Mi piace

    1. ciao federica
      dunque,non essere in ansia per aver cliccato sul link,l importante è che tu non abbia inserito i tuoi dati (postali) su quel link.
      In caso contrario il consiglio che posso darti è quello di recarti presso l ufficio postale dove hai aperto il conto e farti sostituire le carte in tuo possesso.
      Spero di esserti stato d aiuto e,con l occasione ti suggerisco di non cliccare MAI sui link che non conosci,magari fai una verifica prima di accederci.

      Mi piace

  5. e` arrivata anche a mio marito e non e` la prima volta. Ho segnalato la cosa sul sito delle poste ma immagino che non serva a nulla. Anche io mi sono accorta subito della truffa perche` lui non ha alcun conto ne` carta in posta. Una cosa strana pero` ve la segnalo: un paio di mesi fa e` arrivata una lettera a casa da parte della posta che chiedeva un aggiornamento dei dati personali (sempre di mio marito) per una carta Postepay business: peccato che lui non ne abbia mai avuta una……….sono andata all’ufficio postale e la carta risulta vera, esistente, attiva, ma con nessun credito dentro ne` e` mai stata usata. Abbiamo chiesto che fosse disattivata, speriamo lo abbiano fatto……

    Mi piace

  6. A me è capitata ancora questa….

    =============

    Gentile cliente,

    Ha ricevuto questa mail perche vedendo i vari accessi al suo account abbiamo il sospetto che terzi ne facciano uso. Al fine di tutelare la vostra sicurezza, abbiamo momentaneamente bloccato l’accesso al suo conto online.

    Per poter ripristinare il servizio, le chiediamo di verificare la sua identita cliccando sul link che segue.

    Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.

    Ci scusiamo per l’inconveniente.

    Distinti Saluti,
    Matteo Moretti,
    Poste Italiane.

    ============

    Inutile dire che la frase “Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.” era in azzurro sottolineata con link che portava a questo clone con “targa brasiliana”:

    http://ac4334id1831.criaresandaimes.com.br/poste/?conto=update

    se volete segnalarlo alla polizia postale, affinchè lo blocchino,

    vi ringrazio, in ogni caso per avere creato questo blog.

    Stefano

    Mi piace

  7. Gregorio di Acqui Terme scusate non sarebbe possibile denunciare questo fantomatico cerebroleso, alla Polizia Postale cosi magari con la speranza che venga eliminato il problema alla radice? speriamo che tutti lo segnalino alla Polizia grazie a tutti

    Mi piace

    1. Salve, il problema credo sia piu’ ampio: non ci troviamo davanti ad un cerebroleso ma a parecchi delinquenti per nulla cerebrolesi, dietro a queste truffe ci sono delle vere e proprie organizzazioni criminali. Detto questo, ogni tentativo di truffa deve essere denunciato alla Polizia.

      Mi piace

  8. questo messaggio mi è stato recapitato molte volte ma i malcapitati non sanno che non ho un conto alle Poste e mi auguro che finiscano di rompere i c. Sarebbe bene che mettano le loro intelligenze (se le hanno) per dedicarsi al lavoro serio.

    Mi piace

  9. QUESTA LA MAIL CHE è ARRIVATA A ME…C’E’ SCRITTO UNICREDIT…
    MEGA TRUFFA

    Oggetto: Conto Bloccato E887
    Da: mxwjzby@ratafeli.it
    A: ………………..
    Gentile cliente,

    Ha ricevuto questa mail perche vedendo i vari accessi al suo account
    abbiamo il sospetto che terzi ne facciano uso. Al fine di tutelare la vostra
    sicurezza, abbiamo momentaneamente bloccato l’accesso al suo conto
    online.

    Per poter ripristinare il servizio, le chiediamo di verificare la sua identita
    cliccando sul link che segue.

    Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.

    Ci scusiamo per l’inconveniente.
    Distinti Saluti,
    Matteo Moretti,
    Unicredit 2012.

    Mi piace

  10. Ciao…anche a me è arrivata questa email e ingenuamente ho aperto il link ma NON ho messo i dati personali.
    Siete sicuri al 100% che non ‘possano prendere dalla mia posta e che non siano entrati nel mio pc entrando in possesso della mia password facebook ecc
    VI PREGO RISPONDETEMI SONO AGITATISSIMISSIMAAAAAA
    Grazie a chi lo farà!
    baci

    Mi piace

  11. aiuto anche a me stamani,.. su una mail che uso per cazzate nel senso buono, non ci sono cascata però la mia paura che usino dei keylogger io ho un conto online con la ing

    Mi piace

  12. a me in 4 indirizzi mail diversi arrivano TUTTI I GIORNI
    poste italiane
    intesa
    sanpaolo
    visa
    ed altre banche
    per loro avrei 30 conti correnti
    e ne ho solo UNO
    come posso fare per non riceverne piu’?
    faccio opzione BLOCCA MITTENTE ma ogni volta ha un numeo diverso

    Mi piace

  13. Quei messaggi arrivano periodicamente. Da parte mia ho deciso di servirmi della Banca, visto che a suo tempo ho fatto segnalazione via e.mail alle Poste e nessuno mi ha risposto nè si è interessato. Sono le Poste che ci rimettono e se loro, che lo possono fare, non denunciano e non chiedono alla polizia postale di indagare, a noi non resta che lasciare le “vere” poste nel loro brodo. Ciao!

    Mi piace

  14. Gentile Cliente,

    A causa di una lunga inattivita’ il suo account verra chiuso in due giorni,

    si prega di seguire la procedura di rinnovo tramite il seguente link.

    Riattivazione account

    Ci scusiamo per l’inconveniente.

    Distinti Saluti,
    ,
    Poste Italiane.

    a me è arrivata pure questa oltre a quella… bisogna stare attenti. inutile dire ke anche io nn ho un conto con le poste….

    Mi piace

    1. Purtroppo i inviare una email direttamente all’indirizzo e-mail di phishing e la firma conteneva il mio telefono cellulare e il link a un portafoglio.
      Che cosa devo fare?

      Mi piace

    2. Ciao una lettera simile mi sta arrivando periodicamente, ho cercato di rispondere alla stessa mail per chiedere spiegazioi in merito visto che non sono titolare di alcun conto ma ovviamente la risposta non e’ accettata nel senso che la mail mi torna indietro…
      Come hai proseguito la cosa per evitarla?
      Ciao Rosita

      Mi piace

  15. A me è capitata una mail di poste italiane postepay, mi ha ingannato perché proprio in questi giorni ho in scadenza una carta postepay che mi è stata fornita dalla mia banca, ed io ingenuamente ho aperto il link. Ho subito cestinato il tutto, ma il problema è che nelle ore successive hanno provato a forzare il mio account, fino a far entrare in funzione la procedura di emergenza per accedere alla mail; non so se sono riusciti ad entrare. Cosa devo fare???

    Mi piace

  16. Gentile Cliente,

    a causa del numero di tentativi di accesso errati, il Posteitaliane account è stato bloccato per la vostra sicurezza.

    La verifica e l’aggiornamento delle informazioni è necessario, al fine di confermare la vostra identità.

    Per ripristinare l’accesso al tuo account online, accedendo a questo link sicuro, dedicato ai servizi di verificare Postepay.

    Se scegli di ignorare la nostra richiesta, il tuo account sarà bloccato.

    Cordiali saluti,

    Mi piace

  17. Conto Bloccato!‏

    Gentile cliente (verifica@poste.it)Add to contacts 2:59 AM
    To: giobbei14@hotmail.it

    Gentile cliente,

    Ha ricevuto questa mail perche vedendo i vari accessi al suo account abbiamo il sospetto che terzi ne facciano uso. Al fine di tutelare la vostra sicurezza, abbiamo momentaneamente bloccato l’accesso al suo conto online.

    Per poter ripristinare il servizio, le chiediamo di verificare la sua identita cliccando sul link che segue.

    Per accedere alla pagina di verifica clicca qui.

    Ci scusiamo per l’inconveniente.

    Distinti Saluti,
    Matteo Moretti,
    Poste Italiane.

    Questa è la mail che ho ricevuto stamattina, qualcuno mi può dire se è originale o una truffa? io ho un account online sul sito della posta,per questo vorrei saperlo, grazie mille!

    Mi piace

    1. Salve,
      abbiamo capito che in questi casi è meglio non dare risposte del tipo “Si, è una truffa”; “No, non è una truffa” perchè ogni caso è diverso. Ma i consigli sono i seguenti: non clicchi su nulla, vada al suo ufficio postale di riferimento e sottoponga all’addetto queste e-mail, in questo modo verificherà se ci sono o meno dei problemi sul suo conto.
      Cordialità.

      Mi piace

      1. In ogni caso, le e-mail che ci ha sottoposto rientrano nella categoria “truffe”. Pero’, come ricordatoLe in precedenza, è meglio che contatti Poste.

        Mi piace

      2. Salve a tutti,anche io ho ricevuto le mail di questi delinquenti di riattivazione del conto…ma io non ho un conto!però,forse per curiosità,forse per stupidità,ho aperto il link e mi è apparsa una pagina di telecom…ovviamente non ho inserito nessun dato(anche perchè non avendo un conto,non avevo nulla da imserire!!)…ma volevo chiedere:succede comunque qualcosa anche solo cliccando?cioè gli spam e i virus sono 2 cose differenti?Non è che si sono “intrufolati”nel mio pc?grazie delle risposte!!

        Mi piace

      3. Salve, la stessa e-mail che ha ricevuto è spam, spam e virus sono due cose differenti e non c’è alcuna correlazione automatica tra l’apertura di quella pagina e l’introduzione di un virus nel suo PC, cosi’ come sarebbe da stupidi escluderlo al 100% non avendo davanti il suo PC. Quindi, i consigli sono due:

        1-Non cliccare mai su questi link.
        2-Se ci siete cascati, fate una bella scansione del vostro PC con un antivirus buono e aggiornato.

        Cordiali saluti.

        Mi piace

  18. prima di quella mail avevo ricevuto questa : Abbiamo rilevato attivita irregolari sul tuo conto Poste‏

    Poste Italiene (postepay@poste.it)3/07/13

    From: Poste Italiene (postepay@poste.it) Microsoft SmartScreen classified this message as junk.
    Sent: Thu 3/07/13 3:06 PM
    To:
    1 attachment | Download all as zip (21.8 KB)
    Poste Italiene – Privati.html (21.8 KB)
    Microsoft SmartScreen has blocked this message for your safety and we’ll delete it after ten days.
    Show content
    lGentile Titolare,

    Abbiamo rilevato attivita irregolari sul tuo conto Poste.it. Per la tua protezione, e necessario verificare questa attivita prima di poter continuare a utilizzare il vostro conto.

    Si prega di scaricare il documento allegato alla presente-mail a rivedere le attivita del proprio account.

    Se scegli di ignorare la nostra richiesta, ci lasciano scelta di sospendere temporaneamente il tuo account.

    Ti ricordiamo che tramite il sito Poste.it puoi mantenerti sempre aggiornato sulle opportunita’ e sui vantaggi che Postepay ti riserva.

    © Poste italiane 2013 – Partita Iva 01114601006

    Che però mi sembra strano, io ho un conto postale(un libretto) e una postepay, ma non è che li usi più di tanto, al massimo prelevo qualcosa,quindi ho ignorato questa mail e mi sono trovato quella trascritta nel post precedente, è possibile che siano collegate?che devo fare?

    Mi piace

  19. Proprio stamattina anche a me è giunta questa fantomatica mail:
    Gentile Cliente,

    A causa di una lunga inattivita’ il suo account verra chiuso in due giorni,

    si prega di seguire la procedura di rinnovo tramite il seguente link.

    Riattivazione conto

    Ci scusiamo per l’inconveniente.

    Distinti Saluti,
    Tommaso Corrado,
    Poste Italiane.
    Fortunatamente NON ho un conto alle poste altrimenti appena alzato e rinco probabilmente avrei fatto l’accesso al link!!! State attenti!!!!

    Mi piace

  20. Salve a tutti , oggi ricevo questa email, nonostante che io non abbia neanche il conto corrente.
    Gentile cliente,
    Per risolvere un problema che si e verificato con il tuo conto abbiamo bisogno della sua collaborazione.
    Per la sua protezione, e necessario verificare questa attivita prima di poter continuare a utilizzare il vostro conto.
    La procedura e molto semplice:
    1 – Bisogna cliccare sul link qui sotto e segui le istruzioni.

    Procedura di attivazione

    Cordiali saluti,
    POSTEPAY S.P.A

    Mi piace

  21. ho ricevuto le vostre stesse mail da poste italiane e pure da lottomatica ovviamente le ho cestinate visto che non ho nessun conto ne carta lottomatica però sicuramente giocano sul fatto che chi ce l’ha va e cercando di riattivare ci perde tutti i soldi

    Mi piace

  22. Poste Italiane S.p.A. 21 mag (2 giorni fa)
    Gentile cliente,
    abbiamo il piacere di comunicarti che hai diritto a un bonus di 150 Euro da prelevare quando vuoi.
    Potrai confermare ed accettare il bonus di Poste Italiane S.p.A. scaricando { qui } e compilando il modulo allegato e spedendo via fax con i dati corretti.
    Distinti saluti,
    Sig Alessandro Marzenta
    Responsabile Amministrazione di Poste Italiane S.p.A.
    Tel: 06.284.322, Fax: 06.284.300
    Email: alessandro.marzenta@libero.it

    Ho ricevuto questa comunicazione. Chissà chi è “questo ir-responsabile!!!!”

    Mi piace

  23. E arrivato anche a me questa email : il tuo accont verrà disabilitato per le nostre preoccupazione sulla sicurezza ed integrità della clienti poste pay. Qualcuno ha provveduto ad entrare sul suo accont Poste Pay da altro indirizzo IP . Cortesemente verifichi la sua identità oggi ecc. Tenga presente che io non ho Poste Pay , ho ricevute anche email di altro ( come pay payl, ecc. li ho tutti cancellati) alle poste di Como dove mi sono recato per segnalare mi hanno detto che sono email truffe e di cancellarle senza rispondere o segnalare alla Polizia Postale

    Mi piace

  24. Ormai sono un paio di settimane che ricevo sistematicamente due volte al giorno mail delle Poste Italiane naturalmente senza accedere al link. ho subito girato le prime due che avevano titoli diversi alla Polizia Postale. dal forum ho notato che la cosa si protrae ormai da anni e chiedo a chi sicuramente ne saprà più di me in fatto di pc cosa può fare la Polizia…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...