La quasi-dittatura


Il consociativismo politico tra quei partiti che dovrebbero  trovarsi divisi tra maggioranza e opposizione e che invece si trovano ad essere tutti uniti sotto l’egida del governo tecnico Monti, anche se non sta violando la Costituzione, da però vita  alla forma di governo che più si avvicina alla dittatura. Se escludiamo infatti l’opposizione  del piccoloContinua a leggere “La quasi-dittatura”

Tu che straparli di Carlo Giuliani, conosci l’orrore di Piazza Alimonda?


Piazza Alimonda, Genova, h. 17:30 circa del 20 luglio 2001. I tutori dell’ordine hanno appena massacrato di botte il fotografo Eligio Paoni, colpevole di aver fotografato da vicino – e troppo presto – il corpo di Carlo Giuliani, e hanno metodicamente distrutto la sua Leica. Nel cerchio rosso, un agente lo trascina sul corpo eContinua a leggere “Tu che straparli di Carlo Giuliani, conosci l’orrore di Piazza Alimonda?”

Ancora parole su Carlo e su Genova, sì


Undici anni fa l’uccisione di un ragazzo nei giorni dell’incubo. Genova tra le battaglie perse e uno scorcio di realtà per un Paese sempre uguale a se stesso. Perchè un altro articolo su Carlo? Perchè altre parole suGenova? Perchè oggi ricade una data che in qualche modo lo impone, perchè pochi giorni fa sono arrivateContinua a leggere “Ancora parole su Carlo e su Genova, sì”

riacquistare lo sguardo


Posted by gliocchidiblimunda Questo blog ha seguito pazientemente e con ansia la vicenda di Rossella Urru. Prima del suo rapimento quasi nessun* sapeva neppure chi fosse e cosa facesse la giovane cooperante sarda giacché è proprio il lavoro stesso delle donne e degli uomini impegnate/i nella cooperazione internazionale a non prevedere la spattacolarizzazione. Non se ne sente l’esigenza,Continua a leggere “riacquistare lo sguardo”