Marchionne e i nuovi modelli Fiat


Si sta diffondendo, tra gli addetti ai lavori, la notizia che la Fiat stia mettendo a punto il prototipo di una vettura a basso costo il cui modello deriva dalla Balilla.  Marchionne quindi si sta apprestando a mettere sul tavolo i suoi assi nella manica: i nuovi modelli che rinnoveranno la produzione in Italia.

Il primo di questi modelli è questa due volumi compatta, spartana ma comoda e naturalmente molto retrò.  Secondo le indiscrezioni raccolte e le immagini che sono trapelate dal Centro studi dell’azienda,  sarà una rivisitazione molto simile all’originale.

Fiat Balilla

I giovani progettisti FIAT stanno cercando di mantenere tutti i particolari esterni della Balilla, accogliendo solo i pochi elementi nuovi resi necessari dalla normativa come  le frecce e gli specchietti retrovisori.  Il bagagliaio sarà piuttosto piccolo, ma potrà essere aumentato da un bauletto da applicare posteriormente.  I colori saranno  di tendenza, adatti ad una clientela giovane.

Dubbi sul nome, visto che il termine “Balilla” è collegato al ventennio.  La FIOM infatti ha già fatto sapere che il nome Balilla è inaccettabile e che il modello da riesumare sarebbe la “Topolino”.

Fiat

da: http://fugadigas.altervista.org/

4 risposte a “Marchionne e i nuovi modelli Fiat”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: