Caro vendoliano, da che parte stai ?


Tutti i piddini e molti vendoliani affermano che votare per PD e SEL sarebbe “utile” mentre votare Rivoluzione Civile sarebbe un favore a Monti e a Berlusconi poiché farebbe disperdere molti voti.

Pur non condividendo la tesi dei piddini capisco che non potrebbero dire altrimenti mentre non capisco perché i vendoliani dicano certe cose, pur non credendoci nemmeno loro, e soprattutto perché stiano con il PD e non con Rivoluzione Civile essendo il loro programma, le loro idee e il loro background culturale  vicini a Rivoluzione Civile e lontani dal PD.

Mi permetto di dire due cose ai molti amici vendoliani. Primo:  l’elettorato di  Rivoluzione Civile è rappresentato dagli elettori dei partiti e dei movimenti che credono in questo nuovo progetto politico e da quei cittadini che non voterebbero Monti, Berlusconi o Bersani nemmeno se sottoposti a tortura, quindi, il voto dato a Rivoluzione civile è utile perchè sottratto all’astensione.   Secondo: pare che in nome di qualche posto al governo Vendola e i suoi  si siano già dimenticati che il PD ha governato con il PDL, prima in maniera occulta (gli inciuci di D’Alema, Violante e soci sono notori) e poi palesemente (appoggiando entrambi Monti e le sue riforme: lavoro, pensioni, Imu e via dicendo)  che Bersani un giorno si e l’altro pure dichiara tutto il suo desiderio nel voler coinvolgere Monti nel suo governo e che sempre Bersani ha piu’ volte detto che l’agenda Monti è in gran parte condivisa dal PD.

 Certamente, non è e non sarà mai Rivoluzione Civile a favorire Monti e Berlusconi, il nostro programma mira proprio a cercare di porre rimedio alle politiche berlusconiane prima e montiane poi.  

Noi non ci siamo mai mossi, perchè riteniamo di stare dalla parte giusta e tu, caro amico vendoliano, da che parte stai ? Riflettici bene… 

Gio’ Chianta

monti-vendola mariomonti

2 risposte a “Caro vendoliano, da che parte stai ?”

  1. Caro elettore ingroiano,
    nel tuo articolo condivido quando scrivi sul Pd. Tuttavia sono uno di quegli elettori vendoliani che ritengono che il voto dato a Rivoluzione Civile favorisce Monti e Berlusconi poichè impedirà al centro-sinistra di avere una maggioranza di governo tale che possa realizzare i 10 punti del programma di Ingroia (sono pressocchè gli stessi di Sel), che condivido tutti, ma che Ingroia non potrà realizzare poichè si propone di essere un partito di opposizione.
    Forse non ci si è accorti che Sel è nata proprio come contenitore di tutte le culture politiche della sinistra, dell’ecologismo e della società civile: è un progetto che va avanti da anni, con la massima partecipazione democratica, le primarie financo dei parlamentari e una strategia e un programma politico chiaro, di sinistra e unitario. Antiberlusconista e antimontiano.
    Per quale motivo Rivoluzione Civile, che è poco più di un cartello elettorale di un’accozzaglia di partiti estinti e che si sbraneranno fra loro già il 25 febbraio, dovrebbe indurmi a votarli?
    Rivoluzione Civile è una lista che mette insieme comunisti appena usciti dall’ennesima scissione dell’atomo della federazione della sinistra (Pdci e Prc), più gli arancioni, i seguaci di Bonelli (i Verdi veri sono tutti invece confluiti in Sel), e l’Italia dei Valori con i vari ex MiSI Li Gotti e con un background di votazioni contrarie alla commisione d’inchiesta sui fatti di Genova (il Pd votò a favore) e di si alla Tav.
    Ho grande stima per Ingroia e nessuna stima per i vari Bindi e D’Alema.
    Ma voglio una sinistra seria, unita, che vince e governa per cambiare questo paese.
    Quindi voterò Sinistra Ecologia e Libertà.
    un elettore vendoliano

    "Mi piace"

    1. Caro elettore Vendoliano,
      sappi che stimo gli elettori “sellini” e il vostro leader ma non condivido la scelta di SEL di stare con il PD. A quello che ho già scritto nel post aggiungo soltanto poche cose:

      dai sondaggi piu’ attendibili (SWG) risulta evidente che SEL si stia estinguendo come i panda, in soli due mesi ha già perso piu’ di due punti percentuali ed oggi si attesta al 3,8%, mentre il PD perde ben cinque punti ed oggi è al 28,8%. Mi pare evidente che la base sellina stia traslocando altrove e le destinanzioni non possono che essere due, ovvero i due partiti che volano nelle intezioni di voto: Rivoluzione Civile ( data al 5,4 %) e M5S (dato al 17,9 %).

      Sulle criticità di Rivoluzione Civile sarò chiarissimo. Nessuno le nega e tutti (base, partiti, movimenti) ci stiamo impegnando affinchè possano essere superate.
      Su Li Gotti io avrei preferito non fosse candidato. Sulla Tav sai benissimo che RC è no tav e se c’è anche uno si tav se ne farà una ragione.
      In questi giorni, Ingroia ha detto piu’ cose di Sinistra che Bersani in tutta la sua esistenza.
      Visto che passerai i prossimi cinque anni in compagnia di Bersani e del suo guru Monti sappi che ti sostengo e ti faccio i miei migliori auguri, ne hai tanto bisogno.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: