Dal 2000 ad oggi 2135 persone sono morte in carcere.


Dal 2000 ad oggi 2135 persone sono morte in carcere, di questi, 765 si sono suicidate; altri sono morti per overdose, assistenza sanitaria inadeguata e poi ci sono i tanti morti per “cause non chiare”: proprio ieri sulla pagina Fb de  Il Malpaese ricordavo la drammatica vicenda di Marcello Lonzi, morto in carcere “ufficialmente per un infarto” con 8 costole rotte, due buchi in testa e un polso fratturato: una delle tante vittime di Stato. Io sono uno di quelli che crede nel principio della certezza delle pena, contrario agli sconti diContinua a leggere “Dal 2000 ad oggi 2135 persone sono morte in carcere.”

MEDIOEVO E FASCISMO


Questo volantino riporta i nomi dei quattro infami che hanno ucciso a son di botte Federico Aldrovandi e che sono stati condannati solo per omicidio colposo, nonostante tutto faccia ritenere che invece si sia trattato di un omicidio volontario. Recentemente si è parlato del comportamento incivile e a dir poco fascista di quei sindacalisti diContinua a leggere “MEDIOEVO E FASCISMO”

A Grillo serve circondarsi di mediocrità.


Sono andato a rivendermi la performance del cittadino-senatore 5 Stelle Mastrangeli da Barbara D’Urso ed è stato uno spettacolo pietoso per tanti versi. E’ evidente perché Grillo non voglia mandare in tv i suoi: sa benissimo che sono poca roba, alcuni (quelli che abbiamo visto e sentito finora) hanno mostrato perfino difficoltà ad articolare un ragionamento di senso compiuto, proprietà di linguaggio mediocre, cultura generale scarsa e cultura politica semi-inesistente: roba già vista con Razzi e Scilipoti. D’altra parte a Grillo non serve gente particolarmente sveglia che, essendolo davvero, magari contesterebbe la linea Grillo-Casaleggio e cercherebbe di imporne una propria. No, a Grillo servono dei soldatini, dei yes man eContinua a leggere “A Grillo serve circondarsi di mediocrità.”

NO ALL’ INGERENZA CATTOLICA NELLA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA


Tutto viene sempre orchestrato per favorire le ingerenze della chiesa cattolica nelle strutture politiche e sociali di questo paese, incluso il diritto al servizio sanitario pubblico. La legge sull’aborto, varata in seguito ad un referendum in cui la maggioranza degli italiani si è espressa favorevolmente nel concedere ad una donna il diritto di poter abortireContinua a leggere “NO ALL’ INGERENZA CATTOLICA NELLA STRUTTURA SANITARIA PUBBLICA”

Mai dire “troia”


Infatti è risaputo che non sono le “troie” (nel senso descritto prima) a dare una cattiva immagine del parlamento del Paese, bensì chi non si sente più di coprire gli escrementi con le zampette e invece denuncia il malcostume italiano. In un Paese che non gode più di nessuna credibilitàsia al proprio interno che in EuropaContinua a leggere “Mai dire “troia””

Monti: L’epilogo umiliante di un uomo piccolo piccolo


Un giorno si ricorderà Mario Monti per l’eccezionale parabola che ha accompagnato il suo destino politico. Dal suo ingresso nelle camere, direttamente col laticlavio a vita, alla presidenza di un consiglio di ministri incaricato nientemeno che della “salvezza della patria”, con i primi tentennamenti in casa e all’estero per passare ad una campagna elettorale cheContinua a leggere “Monti: L’epilogo umiliante di un uomo piccolo piccolo”

Le spese folli della Lega in Friuli… tutto rigorosamente verde!


Polenta, calzature, vestiti, casalinghi, cravatte verdi. C’era un po’ di tutto nella lista della spesa del gruppo della Lega Nord alla Regione Friuli Venezia Giulia finita sotto la lente di ingrandimento della procura di Trieste. Insieme ai rappresentanti di altri partiti seduti in consiglio anche il vertice del Carroccio deve rispondere dell’accusa di peculato per essersi servita di fondi pubblici per uno scopo ben diversoContinua a leggere “Le spese folli della Lega in Friuli… tutto rigorosamente verde!”

SQUADRACCIA MOBILE


Il padre di Federico Aldrovandi risponde su Facebook alla manifestazione contro suo figlio “Caro Federico, è pazzesco, assurdo ed inconcepibile difenderti ancora e ancora dal male, nonostante lo Stato attraverso “brave persone” ti abbia chiesto scusa.”, lo scrive su Facebook Lino Aldrovandi, papà di Francesco, il ragazzo di 18 anni la cui storia – purtroppo – conosciamo tutti fin troppoContinua a leggere “SQUADRACCIA MOBILE”

La débâcle di Bersani.


  Bersani:  “ Falla comu voi, sempri cucuzza è”.  Questo proverbio siciliano descrive alla perfezione la situazione politica del leader del partito democratico. In pratica ,  in un modo o nell’altro, la sostanza è sempre la stessa: Bersani è finito.  Dopodomani il mancato smacchiatore di Giaguari andrà da Napolitano per riferire il risultato delle sue consultazioni ( farle primaContinua a leggere “La débâcle di Bersani.”

COME AFFOSSARE IL MOVIMENTO 5 STELLE


Quello che molti non considerano, anche se in buona fede, e che altri invece fingono di non capire in malafede è che se il Movimento 5 Stelle votasse la fiducia ad un governo PD-SEL, il Movimento stesso finirebbe inevitabilmente alla mercè proprio di PD e di SEL. Infatti, ottenuta la fiducia dal Movimento di GrilloContinua a leggere “COME AFFOSSARE IL MOVIMENTO 5 STELLE”

Lo spettro della globalizzazione


Alessandro Baricco – Next, piccolo libro sulla globalizzazione e sul mondo che verrà, 90 pagine Feltrinelli editore Fa impressione rileggere questo libro a 12 anni dalla sua pubblicazione, per l’atmosfera di profezia che allora aveva e che oggi è diventato realtà. Questi sono quattro articoli apparsi su Repubblica nel 2001, all’indomani del G8 di Genova.Continua a leggere “Lo spettro della globalizzazione”

Imu 2013: lacrime, sangue e promesse.


Tra pochi mesi torneremo a pagare la prima rata Imu 2013 e saranno lacrime e sangue per moltissime famiglie italiane. Qui, non si vuole mettere in discussione la tassa in sè (la tassa sulla casa c’è in tutto il mondo ed è giusto che ci sia anche nel nostro Paese) quello che si deve mettereContinua a leggere “Imu 2013: lacrime, sangue e promesse.”

INTERVISTA A FEDERICA SALSI SU BEPPE GRILLO ED IL M5S…


Quali scenari prospettare dopo l’incredibile risultato elettorale? Che futuro attende il Movimento Cinque Stelle? Chi (o cosa) ha permesso la sua inarrestabile ascesa politica? Il blogger Gaspare Serra ne parla con Federica Salsi, consigliere comunale di Bologna ed “epurata” eccellente del Movimento Cinque Stelle:   (SALSI E L’“EPURAZIONE PUBBLICA” DAL M5S)   (Gaspare Serra) LeiContinua a leggere “INTERVISTA A FEDERICA SALSI SU BEPPE GRILLO ED IL M5S…”

Come guadagnare 1000 euro al giorno.


Se cliccate su qualsiasi motore di ricerca “come guadagnare” usciranno siti come:  come guadagnare 1000 euro al giorno; come guadagnare soldi facili;  come guadagnare stando comodamente seduto a casa tua e via dicendo. Moltissime persone cliccano su questi siti pensando davvero che sia possibile guadagnare in un giorno quanto un operaio in un mese standosene a casaContinua a leggere “Come guadagnare 1000 euro al giorno.”

“Berlusconi non ha l’età’ per andare in galera, mi auguro non venga arrestato”.


“Non credo che Berlusconi abbia l’età per andare in galera e comunque non me lo auguro. In questo momento per la serenità della vita politica mi auguro che non venga arrestato“. Chi l’ha detto ? Un berluscones ? No. D’Alema ? No. Violante? No. L’ha detto Alessandra Moretti (PD) un volto giovane che, a mio avviso, rappresenta pero’ il vecchio apparato. Che precisa: “Penso che se si arrivasse a questa richiesta voterei per il suo arresto. Ma senza pregiudizio e con grandeContinua a leggere ““Berlusconi non ha l’età’ per andare in galera, mi auguro non venga arrestato”.”

Con gli occhi di Maria


Erri De Luca – In nome della madre – 79 pagine Feltrinelli edizioni La Natività, vista con gli occhi di Maria, vissuta dal suo punto di vita, quello di un’adolescente ebrea di Galilea la cui giovane età viene in un certo senso spezzata dall’annuncio di un Angelo che le predice la sua maternità. Questo èContinua a leggere “Con gli occhi di Maria”

Le verità nell’urna


di Marco d’Eramo, da Tageszeitung, 1 marzo 2013 Nei castelli medievali toccava ai giullari dire al sovrano le verità più scomode. Oggi, nelle cancellerie e nelle grandi banche europee l’amara verità giunge dai “clown” italiani, come li ha definiti il socialdemocratico Peer Steinbrück. Se infatti non ci si limita a ironie giustificate ma futili, nell’esito delle elezioniContinua a leggere “Le verità nell’urna”

Le battaglie sono giuste anche quando si perdono


Le battaglie sono giuste anche quando si perdono. … ma direi anche che le battaglie giuste le si porta avanti fino a che non si vince. Bob Dylan – The times they are a changin’ http://www.neltempodiunacanzone.com/2013/02/27/ambrosoli-o-male-accompagnati/#more-65 DAL BLOG DI GIULIO CAVALLI “Le battaglie sono giuste anche quando si perdono” è la frase (bellissima) che Umberto AmbrosoliContinua a leggere “Le battaglie sono giuste anche quando si perdono”

Chi mangia sulle carceri-lager


Mentre in galera le condizioni sono sempre più disumane, emergono le spese folli dei suoer dirigenti: foresterie con Jacuzzi in terrazzo, tivù da sessanta pollici e tappeti persiani (ma anche scopini da bagno pagati 250 euro l’uno) di Lirio Abbate Il vitto di un detenuto costa allo Stato meno di quattro euro al giorno, unaContinua a leggere “Chi mangia sulle carceri-lager”

Bersani, Grillo e il marziano che cade sulla terra


Di Adriana Santacroce – Cosa capirebbe di quello che sta accadendo, dopo le elezioni, un marziano caduto improvvisamente sulla Terra? Probabilmente molto poco. Abbiamo già votato o stiamo per votare? Chi si professa più democratico degli altri, poi, lo è per davvero? Nulla di chiaro. Solo tanta confusione. A partire da Beppe Grillo. Il suo successoContinua a leggere “Bersani, Grillo e il marziano che cade sulla terra”

Uomini, mica funghi


Di Giulio Cavalli. Andrea Riscassi è un giornalista ma soprattutto è un curioso. E per i giornalisti essere seri e curiosi è uno dei difetti più raccomandabili. Andrea si è fatto carico della memoria di Anna Politkovskaja quando è scesa la lacrima breve della notizia e l’ha trasformata in memoria quotidiana e seriale. Una di quelleContinua a leggere “Uomini, mica funghi”

L’8 marzo delle donne italiane


(dedicato a Matilde, Giovanna, Antonella, Tina e Maria ) Di Samanta Di Persio Il 3 ottobre del 2011 ci fu il crollo di una palazzina a Barletta e si scoprì un mondo latente: donne sfruttate a nero per 4 euro l’ora. Nel nostro Paese emergono le storture sempre quando accade una tragedia. Una costruzione si sbriciolaContinua a leggere “L’8 marzo delle donne italiane”

21 donne


Prima delle quote rosa. E anche oltre. 21 donne. Adele Bei, Nadia Gallico Spano, Nilde Iotti, Teresa Mattei, Angiola Minella, Rita Montagnana Togliatti, Teresa Noce Longo, Elettra Pollastrini, Maria Maddalena Rossi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Filomena Delli Castelli, Maria De Unterrichter Jervolino, Maria Federici, Angela Gotelli, Angela Guidi Cingolani, Maria Nicotra, Vittoria Titomanlio, Bianca Bianchi,Continua a leggere “21 donne”

Spiazzati dagli italiani: veri sconfitti, i media di regime


Le recenti elezioni italiane hanno decretato diversi sconfitti, primi fra tutti il Pd e “Rivoluzione civile”. I giornalisti ne hanno disinvoltamente dimenticato un terzo: se stessi. Vorrei essere molto esplicito: i giornalisti non ne hanno azzeccata una, e tuttavia continuano a pontificare come se qualcuno avesse loro conferito un qualche diritto di prescienza. Si chiama opinionismo, naturalmente. Ma haContinua a leggere “Spiazzati dagli italiani: veri sconfitti, i media di regime”

Il futuro a 5 stelle?


di Paolo De Gregorio. Parecchi mesi fa chiedevo a Grillo di puntare a quel 57% del popolo italiano, riflessivo e positivo, che per interessi materiali e principi etici si era manifestato nel voto referendario per l’acqua pubblica, contro il nucleare, contro il legittimo impedimento del vero cancro della nostra democrazia Silvio B. La vittoria ciContinua a leggere “Il futuro a 5 stelle?”

Parma: imbrattato monumento antifascista “Basta comunisti, viva Beppe Grillo”


Nella notte di sabato, un ignoto provocatore ha imbrattato il monumento in bronzo dedicato a Guido Picelli, nell’omonimo piazzale di Parma, scrivendoci sopra: ‘Sei solo un comunista come Bersani. W Grillo’”. Lo rende noto Giancarlo Bocchi, il regista del documentario ‘Il Ribelle, Guido Picelli un eroe scomodo’, dalla pagina Facebook dedicata al film.  “E’ molto graveContinua a leggere “Parma: imbrattato monumento antifascista “Basta comunisti, viva Beppe Grillo””

È morta Olema Righi, la partigiana in bicicletta


È morta questa mattina nella sua abitazione di Carpi, in Provincia di Modena, Olema Righi. Staffetta partigiana, per molti emiliani rappresentava il simbolo stesso della Resistenza, insieme a tante altre compagne come Ibes Pioli o Tina Anselmi. Celebre la foto che la ritrae in sella alla sua bicicletta, nei giorni della Liberazione, con il fucile ancora in spalla e la bandiera dell’Italia libera sulloContinua a leggere “È morta Olema Righi, la partigiana in bicicletta”

Tempi moderni? Forse solo alienanti


Giuliano Sangiorgi – Lo spacciatore di carne – 169 pagine. Einaudi (stile libero) I temi sono quelli trattati anche in alcune canzoni, il linguaggio è moderno, ben ritmato, a volte colloquiale e con qualche accento tipicamente pugliese, giovane è lo stile. Questa è la ricetta scelta da Giuliano Sangiorgi, il cantante del gruppo musicale “Negramaro”,Continua a leggere “Tempi moderni? Forse solo alienanti”

Il Movimento 5 stelle ha difeso il sistema


Wu Ming Adesso che il Movimento 5 stelle sembra aver “fatto il botto” alle elezioni, non crediamo si possa più rinviare una constatazione sull’assenza, sulla mancanza, che il movimento di Grillo e Casaleggio rappresenta e amministra. Il M5S amministra la mancanza di movimenti radicali in Italia. C’è uno spazio vuoto che il M5S occupa… perContinua a leggere “Il Movimento 5 stelle ha difeso il sistema”