Visione “Sinistra” delle elezioni europee.


Non saprei indicarvi la percentuale di italiani che si recherà alle urne senza sapere per chi o per che cosa si stia votando. In generale, anche coloro che qualcosa sanno, tendono a ridurre le europee ad un derby tutto italiano tra i nostri maggiori partiti. Ed è questo un gravissimo errore.

A  questa gente vorrei ricordare che votando PD  si vota per il PSE e per Martin Schulz alla Presidenza della Commissione europea. Schulz, è un dinosauro della politica europea. Eletto per la prima volta deputato al Parlamento europeo nel 1994, dal 2004 al 2012  ha presieduto il gruppo parlamentare socialista e dal 2012  è il presidente del Parlamento europeo. Rappresenta la continuità con le politiche europee che, a nostro danno, abbiamo imparato a conoscere.

Votando per Forza Italia  si vota per il PPE e per Jean-Claude Juncker alla Presidenza della Commissione europea. Juncker, tra i mille ruoli politici sia in Lussemburgo che in Europa, è stato anche governatore della Banca mondiale per 6 anni e successivamente governatore del Fondo monetario internazionale. Anche lui rappresenta la continuità.

Votando per L’altra Europa per Tsipras si vota GUE/NGL e per Alexis Tsipras alla Presidenza della Commissione europea. Tsipras, il passato, ha partecipato alle proteste contro la globalizzazione neoliberista. Rappresenta la speranza della “vera” Sinistra europea e quindi la discontinuità con le politiche europee degli ultimi anni. Votando Tsipras molto cambierebbe, a cominciare dalla discussione dei Trattati europei. 

Votando M5S si vota per M5S e quindi per nessuno alla Presidenza della Commissione europea. D’altra parte, la “natura” restia alle coalizioni di M5S è, allo stesso tempo, il suo punto forte (non compromettendosi prende piu’ voti) e il suo punto debole (rischia di non governare mai in Italia e di non contare mai nulla in Europa).

Il PD rappresenta esattamente quello che il PSE rappresenta in Europa: la pseudo Sinistra che strizza l’occhio a lobbies ed organizzazioni di potere. Proprio per questo, non avrebbe mai appoggiato uno di Sinistra come Tsipras.

M5S invece, ha un programma piu’ simile a Tsipras che a qualunque altra forza politica europea ma, per i motivi sopra elencati, non avrebbe mai appoggiato Tsipras.

Anche a causa di un visione distorta della Sinistra e di un egoismo politico nascerà la solita vecchia Europa guidata dai i soliti noti.

Adesso, andate pure a votare illudendovi che una  vittoria “italiana” di PD o M5S possa cambiare qualcosa in Europa.

 

Gio’ Chianta

sculze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: