Quando serve, anche il ghiaccio fa brodo


Arriva da oltreoceano la nuova moda denominata Ice Bucket Challange. Consiste nel vuotarsi in testa dell’acqua gelata con dei cubetti di ghiaccio. Non e’ la solita pagliacciata come l’auto – fotografarsi oppure l’immortalare succulenti piatti di cibarie. Non e’ nemmeno pericolosa, come quella moda di farsi strangolare sino a perdere i sensi o di saltareContinua a leggere “Quando serve, anche il ghiaccio fa brodo”

PERCHÉ NELLA SCUOLA IL PRIVATO NON È PUBBLICO .


Sembra che Renzi abbia frenato lo slancio con cui la ministra Giannini, sbilanciandosi molto nel parlare alla non disinteressata platea di Cl, aveva promesso più soldi alle scuole paritarie come parte importante della riforma della scuola in cantiere (ormai non c’è governo che non ne faccia una, con risultati non sempre apprezzabili). Ma la GianniniContinua a leggere “PERCHÉ NELLA SCUOLA IL PRIVATO NON È PUBBLICO .”

Di Battista e i politici da bar sport


Polemiche per le parole dell’ On. Di Battista del M5S sui terroristi islamici. I vari partiti parlano di un Di Battista che sta  dalla parte dei fanatici dell’ ISIS, mentre il Movimento, con Grillo, parla di una stampa succube del potere, che ha travisato il significato di certe giuste affermazioni. Cerchiamo quindi di essere alContinua a leggere “Di Battista e i politici da bar sport”

CHOMSKY: “LA DEMOCRAZIA È SCOMPARSA”


Riflessioni su dittatura e neoliberismo. Citazioni tratte dagli interventi al Festival delle Scienze all’Auditorium Parco della Musica di Roma “Le democrazie europee sono al collasso totale indipendentemente dal colore politico dei governi che si succedono al potere perché sono decise da banchieri e dirigenti non eletti che stanno seduti a Bruxelles. Questa rotta porta allaContinua a leggere “CHOMSKY: “LA DEMOCRAZIA È SCOMPARSA””

ICE BUCKET CHALLENGE & EARTH OVER SHOOT DAY


(Un secchio di beneficenza & uno “Tsu – Nami” di problemi) Banalmente parlando, l’ Ice Bucket Challenge ha colmato un vuoto estivo: l’assenza di un tormentone musicale. Anzichè andare a ballare in discoteca quello che, fino all’anno scorso, era il grande successo dell’estate, ci si mette in costume, a dorso nudo o come vi pare,Continua a leggere “ICE BUCKET CHALLENGE & EARTH OVER SHOOT DAY”

Le Poste, dove sono poste nella società?


Alzi la mano chi non è mai entrato in un ufficio postale. Quasi, per non dire proprio, nessuno. La domanda giusta è quante persone si siano sbrigate in tempi brevi a pagare un bollettino alle poste? Nessuno. Colpa di code estenuanti, operazioni elaborate, sportelli chiusi e operatori che vogliono vendere altro. Se non fosse unContinua a leggere “Le Poste, dove sono poste nella società?”

Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n’è accorto?


Libre – Geopolitica, massacri e guerre promosse dall’Occidente? «Si è realizzato nel modo più soffice il totalitarismo orwelliano, dietro l’illusione dell’“era dell’informazione” e del multiculturalismo». S’impone un’unica visione del mondo, e nessuno protesta: «Figure capaci di esprimere efficacemente un’alternativa radicale» mancano del tutto, oppure «sono sommerse dal frastuono» del mainstream, rileva John Pilger. A teatro,Continua a leggere “Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n’è accorto?”

Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n’è accorto?


Libre – Geopolitica, massacri e guerre promosse dall’Occidente? «Si è realizzato nel modo più soffice il totalitarismo orwelliano, dietro l’illusione dell’“era dell’informazione” e del multiculturalismo». S’impone un’unica visione del mondo, e nessuno protesta: «Figure capaci di esprimere efficacemente un’alternativa radicale» mancano del tutto, oppure «sono sommerse dal frastuono» del mainstream, rileva John Pilger. A teatro,Continua a leggere “Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n’è accorto?”

IL M5S E LA FINE DI UN’ETICA


In principio vi era Tangentopoli, la drammatica fine della I° Repubblica e la speranza di crearne una seconda più pulita e onesta, con un sistema istituzionale più funzionante ed incisivo nella vita di tutti i cittadini italiani. Poi ci fu l’avvento di Silvio Berlusconi sulla scena politica, e le speranze di cambiamento andarono a farsiContinua a leggere “IL M5S E LA FINE DI UN’ETICA”

Siamo in deficit ecologico: le risorse rinnovabili sono finite.


Il 19 agosto è l’overshoot day: abbiamo prelevato più di quanto avevamo a disposizione fino a dicembre nel conto corrente del pianeta. Da domani sopravviveremo rubando aria, acqua, terra fertile alle generazioni future di ANTONIO CIANCIULLO Siamo in deficit ecologico: le risorse rinnovabili sono finiteROMA – Meno di otto mesi nell’arco di un anno. E’Continua a leggere “Siamo in deficit ecologico: le risorse rinnovabili sono finite.”

Perché insistono sull’abolizione dell’art.18 ?


L’art. 18 della legge del 20 maggio 1970 ( denominata Statuto dei Diritti dei Lavoratori), recita: “ il Giudice con sentenza dichiara inefficace il licenziamento o annulla il licenziamento intimato senza giusta causa o giustificato motivo ed ordina al datore di lavoro di stabilimento che occupa più di 15 dipendenti di reintegrare il lavoratore nelContinua a leggere “Perché insistono sull’abolizione dell’art.18 ?”

Castelli di sabbia e futuri tecnici.


Crollano uno dopo l’altro, come castelli di sabbia calpestati dal piedone della realtà, i pilastri sui quali si fondava la luna di miele tra Renzi e l’elettorato del paese. E cosa più grave per il premier fiorentino, non crollano solo davanti agli occhi di una popolazione sempre più stremata, ma anche di fronte ai piùContinua a leggere “Castelli di sabbia e futuri tecnici.”

FIGURACCIA BOSSI! HA DENUNCIATO SALVINI PERCHE’, NONOSTANTE LO STIPENDIO DA SENATORE DAL LONTANO 1987, PRETENDE DAL PARTITO LA “PAGHETTA!!! ROBA DA MATTI!


By admin Umberto Bossi denuncia Matteo Salvini. Proprio così, il Senatur che ha fondato la Lega Nord ha deciso di portare in tribunale l’attuale segretario del Carroccio. È quanto riporta il quotidiano la Repubblica. Il motivo della lite è pecuniario: Salvini avrebbe infatti negato a Bossi un vitalizio annuo di 400mila euro, venendo meno aiContinua a leggere “FIGURACCIA BOSSI! HA DENUNCIATO SALVINI PERCHE’, NONOSTANTE LO STIPENDIO DA SENATORE DAL LONTANO 1987, PRETENDE DAL PARTITO LA “PAGHETTA!!! ROBA DA MATTI!”

L’estate dei precari è il pensiero ossessivo ai mesi che verranno.


Ci risiamo. Non è né la prima e non sarà nemmeno l’ultima estate da precaria che si passerà lottando contro chi dovrebbe assicurare stabilità lavorativa e economica. Il miur, il governo attuale pare vogliano farci dannare beffandosi ancora del nostro futuro. Da precaria alle prime armi, mi stupisce il fatto che il governo e ilContinua a leggere “L’estate dei precari è il pensiero ossessivo ai mesi che verranno.”

Casta, operazione vacanze La lunga estate dei politici italiani


Matteo Renzi ha promesso di rimanere tutta l’estate a Palazzo Chigi, ma gli onorevoli hanno evitato l’incubo di restare ad agosto a Roma spuntando ventisei giorni di vacanza. Nei consigli regionali fanno meglio: quaranta giorni. Mentre la commissione di vigilanza Rai è da record: due mesi senza riunioni «Noto che il primo segnale di vitaContinua a leggere “Casta, operazione vacanze La lunga estate dei politici italiani”

Ma io faccio 
il tifo per il gufo.


L’immagine del gufo più volte usata dal primo ministro Renzi come simbolo della sfortuna, dell’auspicare il fallimento sembra aver avuto successo mediatico. Il gufo è un animale che ho sempre amato. Nascosto nei tronchi, invisibile tra le rovine, uccello di bosco e foreste, solitario, è diventato solo recentemente portatore di iella. Da sempre è inveceContinua a leggere “Ma io faccio 
il tifo per il gufo.”

Il ferragosto di un tempo non c’è più. Inutile illudersi


ROMA – Strano destino quello dell’Italia con il suo ferragosto anomalo e i suoi motivi, oggi banalmente inutili per festeggiarlo. Un tempo nell’ottavo secolo avanti Cristo questa giornata, voluta fermamente dall’imperatore Augusto, aveva il suo motivo di esistere. Era una tradizione che veniva da lontano, già allora e aveva la funzione di festeggiare la fineContinua a leggere “Il ferragosto di un tempo non c’è più. Inutile illudersi”

Ecco il prezzo della finanza criminale.DI VINCENZO GIARDINA


Soffocati da corruzione ed evasione fiscale Politici corrotti, affaristi, criminalità organizzata. Ma anche le multinazionali che eludono il fisco. Sono i colpevoli di una emorraggia che priva i paesi in via di sviluppo di 947 miliardi di dollari l’anno. Dieci volte la somma garantita dagli aiuti internazionali Ecco il prezzo della finanza criminale Per ogniContinua a leggere “Ecco il prezzo della finanza criminale.DI VINCENZO GIARDINA”

Con l’idealismo dei venti anni…


“Con l’idealismo dei vent’anni”… In Italia pare quasi una colpa essere giovani. Eppure, nel 1918 fu la leva del 1899 a contribuire alla vittoria di Vittorio Veneto; ventenni furono coloro che sacrificarono la propria vita durante la resistenza contro il nazifascismo; sono coloro che, secondo Enrico Berlinguer, se ” (i giovani) si organizzano, si impadroniscono diContinua a leggere “Con l’idealismo dei venti anni…”

Un “calcio” al cambiamento


Un’altra occasione di cambiamento va a farsi benedire. Non ci è bastato il treno perso a febbraio 2013, quando le elezioni politiche delineavano un quadro politico incerto ma che, allo stesso tempo, dava la possibilità di rompere con il passato. No, noi italiani non siamo un popolo di “approfittatori”, non azzardatevi a chiamarci così. DiteContinua a leggere “Un “calcio” al cambiamento”

135 VOLTE GRAZIE


Dopo neanche 3 mesi dalla pubblicazione, l’e-book “Cos’è il Malpaese? Voci dell’Italia che (r)esiste” ha generato risultati al di sopra di ogni più rosea aspettativa. Stando ai dati dell’editore (http://www.youcanprint.it ), l’opera è stata scaricata (dato aggiornato al 10 agosto 2014) 135 volte dai vari stores ove è possibile reperirla. Un risultato clamoroso, frutto delContinua a leggere “135 VOLTE GRAZIE”