IL SOGNO DI SILVIO BERLUSCONI


Il sogno di Silvio Berlusconi è sempre stato quello di abbassare, se non di azzerare, la soglia della legalità e della moralità in un paese come il nostro che ha sempre avuto problemi nel fissare dei paletti tra il lecito e l’illecito nella gestione delle risorse pubbliche e, soprattutto, dove le grandi organizzazioni criminali hanno da sempre cercato di prevaricare lo stato e di infiltrarsi nelle sue istituzioni. Partendo da questo presupposto e considerando le sue relazioni, ben documentate, con la Mafia siciliana da un lato e con la criminale loggia massonica P2 dall’altra, e le complicità politiche di cui il cosiddetto cavaliere ha goduto molto spesso in questi ultimi vent’anni da parte di coloro che si autodefinivano opposizione, quando appunto governava la coalizione da lui presieduta, e soprattutto dalla passività di un capo dello stato come Napolitano legato al Kaimano da un’amicizia di lunga data, il quale non ha mai eccepito l’incostituzionalità di leggi e decreti, palesemente anticostituzionali e di dubbia legalità, che il governo di Berlusconi presentava in parlamento, possiamo senz’altro affermare che il suo sogno si sia, se non proprio del tutto avverato, in gran parte realizzato, perchè neanche la sua condanna penale per frode fiscale, alla quale è poi seguita una pena irrisoria e ridicola per un reato così grave, è servita a tenerlo realmente fuori dai giochi della politica: Berlusconi condiziona infatti ancora pesantemente e negativamente la vita democratica in questo paese. Pertanto col termine di “Berlusconismo ” non si deve intendere soltanto il periodo di tempo in cui berlusconi ha governato, ma anche tutta la cultura antisociale e anti legalitaria che ne è scaturita, e cioè la cultura del consociativismo politico finalizzato al malaffare e dell’arrivismo finanziario senza limiti di legge, del menefreghismo individuale e anche della disgregazione nazionale, nella quale ha avuto un ruolo fondamentale l’alleanza tra Berlusconi e la Lega Nord. Il Berlusconismo ancora oggi è più vivo che mai ed è supportato dalla politica di Matteo Renzi, senz’altro il discepolo più diligente che si sia mai diplomato alla scuola si Silvio!

Silvio-Berlusconi1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: