FINE DELL’ AUSTERITA’ IN GRECIA ? LA BCE, LA TROIKA, LA GERMANIA, E MATTEO RENZI, NON NE VOGLIONO NEANCHE SENTIRE.


Incontro tutt’altro che roseo tra il ministro per l’economia greco e quello tedesco: Wolfgang Schaeuble ha infatti detto ” l’unica cosa su cui siamo d’accordo è che non siamo d’accordo. giudichiamo sbagliate le vostre scelte”. Ma il ministro greco Yanis Varoufakis ha replicato a schauble affermando che nessuno meglio della Germania dovrebbe capire la Grecia dato che, a causa dell’austerità imposta dalla troika, nel parlamento greco i nazisti sono diventati la terza forza politica. La Germania non intende però cambiare strategia economica e continua a pretendere che la Grecia tratti con la troika. Del resto neanche Matteo Renzi ha teso la mano al governo greco in quanto ha definito giusta la decisione di Mario Draghi della BCE di bloccare gli acquisti dei bond greci se il governo Tsipras non rispetterà gli accordi presi dai precedenti governi ellenici. Personalmente non mi stupisce affatto questo atteggiamento ostile da parte dei tedeschi, della BCE e dello stesso Matteo Renzi, nei confronti della politica di anti austerity decisa da Alexis Tsipras: se l’UE non ha voluto aiutare la Grecia quattro anni fa, quando il debito era più ridotto, perchè dovrebbe aiutarla oggi che il suo debito è anche cresciuto?. gli attori principali sono ancora gli stessi di quattro o cinque anni fa : Draghi, juncker, Weidmann, Merkel… Pensava davvero Alexis Tsipras di poter ottenere comprensione da questa gente?

210424000-29c35aac-e290-466f-8f5d-25406a9b7ffe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: