LA DITTATURA BCE-MERKEL


Mentre ad Atene 2 milioni di persone sono scese in piazza a manifestare la loro solidarietà a Tsipras per la svolta che il suo governo sembra intenzionato a portare avanti contro la troika e contro il diktat economico della Germania di Angela Merkel, in Italia invece sono ancora molti quelli che difendono i politici che appoggiano la Troika, la BCE e Angela Merkel, e che ci hanno portato alla rovina, e si sentono persino infastiditi quando qualcuno sputtana senza mezzi termini questi politici, infatti cercano addirittura di trovare il classico pelo nell’uovo nei movimenti che si oppongono al consociativismo politico che ha caratterizzato quest’ultimo ventennio e che ci ha condotto appunto quasi al tracollo economico e sociale, per portare una qualche giustificazione alla condotta immorale dei politici per i quali hanno sempre votato finora, quasi che i veri responsabili della crisi italiana non fossero i vari: Berlusconi, Prodi, D’Alema, Alfano, Bersani, Bossi, salvini, Meloni, Veltroni, Franceschini, Brunetta, Napolitano, Monti, Letta, Renzi. ecc.. ecc.. che stanno in parlamento e governano da sempre, ma Beppe Grillo e i ragazzi del Movimento 5 Stelle che sono entrati in parlamento da due anni scarsi, che fanno una dura opposizione svelando ai cittadini tutti gli inganni a cui ricorrono i vecchi politici per continuare a mantenersi le poltrone in eterno, e che si dimezzano gli stipendi per aiutare i cittadini in difficoltà, mentre gli altri per contro rubano a man bassa. Questa è la grande genialità dell’elettore italiano medio!

2zzi4c2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: