A PROPOSITO DI UTOPIE…….


Quello che mi lascia molto perplesso nella politica anti austerity che dicono di voler portare avanti sia il leader di Podemos Pablo Iglesias Turrion in Spagna ( se vincerà le prossime elezioni ), sia il capo dell’attuale governo greco Alexis Tsipras, è che entrambi sostengono di poterlo fare restando nell’€, moneta privata e gestita da banche d’affari private delle diverse nazioni UE e che fanno capo alla BCE, la quale, come abbiamo avuto modo di constatare in questi circa tredici anni di vita della moneta unica, subisce pesanti ingerenze da parte della Deutsche-Bundesbank e del governo tedesco, il più accanito sostenitore della politica di austerità attualmente in vigore nell’UE. Ora se Podemos e Syriza contano sulla solidarietà degli altri paesi UE per liberarsi dai debiti e per rilanciare le loro economie, rimarranno parecchio delusi, perchè, a prescindere dalla nefasta politica economica imposta dalla BCE, oltre alla Germania, anche altri paesi UE, e in particolare Olanda, Danimarca, Svezia e Finlandia, ma anche Francia e Regno Unito, hanno più volte detto che non intendono accollarsi i disavanzi pubblici di altri paesi dall’economia più debole. Quindi se prendiamo ad esempio la Grecia che voleva addirittura mandar via i rappresentanti della Troika da Atene, ma che si è dovuta accontentare di una dilazione di appena quattro mesi concessa da Juncker per il pagamento degli interessi sul suo debito, mi chiedo dove andrà a prendere Alexis Tsipras i soldi per le riassunzioni nel settore pubblico e per aiutare le imprese in gravi difficoltà finanziarie e le famiglie ridotte in miseria, tutte promesse da lui fatte in campagna elettorale, se contemporaneamente dovrà comunque far fronte ai debiti contratti con le banche straniere e con gli altri paesi dell’UE. Chiederà un prestito alla Russia? Ammesso che Putin abbia tutti questi soldi da dare alla Grecia, l’unico risultato che otterrebbe Tsipras sarebbe quello di indebitarsi anche con la Russia. Qui in Italia alcuni hanno tanto esaltato sia SYriza che Podemos e hanno dato dell’utopista a Beppe Grillo quando ha prospettato l’uscita dell’Italia dall’€ . Io non credo affatto che sia utopistico voler uscire dall’€ per un paese come l’Italia dall’economia strozzata proprio dall’€ e dalla BCE, oltre che, naturalmente, dalla mala politica interna, penso che sia invece molto più utopistico credere di riuscire a risollevarsi economicamente restando nell’€ dei Mario Draghi, degli Juncker, dei Weidmann e delle Angela Merkel, e contando pure sulla solidarietà degli altri paesi dell’UE.

pablo_iglesias_venezuela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: