Pubblicato in: CRONACA

L’ OPPOSITORE “RESPONSABILE” TANTO CARO A RENZI E A BERLUSCONI.


Pier Luigi Bersani potrebbe essere benissimo paragonato ad una pistola o ad un fucile caricati a salve, i quali fanno si tanto rumore ma poi non feriscono mai nessuno. Ed è questa in sintesi l’attività di Bersani: grandi sparate e grandi proclami apocalittici contro Renzi per poi votare si a tutte le sue porcate, analogamente a come faceva quando governava Silvio Berlusconi. Bersani è sicuramente il politico che più di ogni altro una maggioranza al governo vorrebbe avere come suo oppositore, perchè col suo ambiguo comportamento riesce comunque a raccogliere dei voti che, se andassero ad altri, potrebbero invece dare veramente del filo da torcere ad un governo, sia esso del PD o del NCD-FI, oppure ad un governo tecnico BCE come fu quello di Monti. Bersani è l’essenza stessa dell’inciucio o delle larghe intese, come preferiva chiamarle il suo ex referente Giorgio Napolitano.

pier_luigi_bersani_getty

Pubblicato in: CRONACA

Le incredibili tombe dei mafiosi russi nel cimitero di Yekaterinburg

Pubblicato in: Il Malpaese

Come aumentare le letture di un blog


blog

Bisogna tener presente che  tempo di lettura ( attenzione ) è estremamente ridotto.

Per lo più SECONDI…al massimo pochi minuti in casi più rari.

E per lo più limitato ( il tempo di lettura) al campo visivo dello schermo a meno che si tratti di un testo interessantissimo e accattivante.

O almeno piacevole o divertente.

Stante il  fatto che generalmente un blog non tratta di facezie .. quello che va curato è l’aspetto del post.

Non deve essere lungo ,ovviamente e   graficamente  curato.

Poi di fondamentale importanza, ovviamente i tag.

A cosa servono  i tag?

Servono a farci trovare, anche casualmente,nel web!!!

Ad esempio io cerco con google le parole RENZI.. il mio post in cui parlo di Renzi si troverà ma alla 350 pagina di Google…..

Non va quindi il segreto è abbinarlo a parole calde ( tag) specidiche o meglio ancora attuali..

Renzi elicottero,ecc,ecc.,ecc………i segreti del mestiere non vanno svelati tutti subito….. 😉 😉 😉

Franca C.