LA MASSONERIA P3


La Massoneria P3, ossia quella internazionale della Troika, è quella che sta governando in Europa ed è quella che gestisce l’€. Oggi sempre più gente si sta rendendo conto in tutt’ Europa di quanto siano simili le ricette di governo, soprattutto quelle economiche, dei diversi schieramenti politici che ideologicamente si dividono o, per meglio dire, che si dovrebbero dividere, in partiti di destra e in partiti di sinistra, o in liberisti di centro e di destra, da una parte, e comunisti, socialisti, e socialdemocratici, dall’altra. Basti vedere, in Germania, come convergano le idee di Angela Merkel, che viene dall’area cristiana di centro destra, e quelle, ad esempio, di Martin Schulz, che viene invece dall’area socialista, sulla politica economica di austerità e di salvaguardia dell’€ dall’ inflazione, anche se a scapito dell’economia reale e del benessere dei cittadini, per capire che tanto ai liberisti che ai socialisti importi, più di tutto il resto, la salvaguardia dei grossi capitali investiti in € . Ma a chi fa comodo una politica del genere? Ovviamente soltanto ai ricchi. Se andiamo in Francia, troviamo che la situazione non cambia, perchè anche li la politica economica di Hollande, socialista, non si discosta granchè da quella del suo predecessore, di destra, Sarkozy, e non voglio neanche parlare dell’Italia, paese anomalo, dove la corruzione ha raggiunto e superato i livelli dei paesi del terzo mondo e dove il consociativismo politico tra destra e sinistra, con conseguente truffa per l’elettorato di sinistra, dura da circa un ventennio, ossia già da prima che entrasse in vigore l’€. Se partiamo quindi dal giusto presupposto che l’€ sia stato una truffa perchè concepito per essere una moneta altamente speculativa e che sfugge al controllo dei singoli paesi dell’UE, in quanto si tratta di una moneta privata nata per essere gestita da banche private e da banchieri internazionali, e sopra la testa dei governi nazionali, possiamo arrivare alla altrettanto giusta conclusione che anche i debiti contratti in € dalle singole nazioni siano una truffa come pure lo sono gli interessi che maturano annualmente su questi debiti. Pertanto se si vuole uscire dalle sabbie mobili degli spread sui bond nazionali tra i paesi ricchi e i paesi poveri dell’UE, che determinano appunto l’ammontare di questi interessi sul debito, bisogna convincerci una buona volta che le banche private che pretendono questi interessi dai governi nazionali, tra i quali c’è anche quello italiano, ci stanno truffando, e che i politici nazionali che ci tassano, per pagare appunto i suddetti interessi, ci stanno truffando anche loro perchè son tutti schierati dalla parte delle banche e non dalla nostra, che invece li abbiamo eletti e che li manteniamo. Quindi è inutile votare per un partito o per un movimento che si dice pronto ad una politica anti austerità ma che allo stesso tempo non vuol ridiscutere la stessa permanenza dell’Italia nell’€ e nell’ UE e che, soprattutto,  non valuta il debito per quella grande truffa che è realmente, e che pertanto non va pagato.

download (4)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: