Pubblicato in: CRONACA

Rifiuti in viaggio nell’estate del caos: il Sud li esporta, il nord ci guadagna


munnezzahttp://www.repubblica.it/cronaca/2016/07/26/news/rifiuti_caos-144817941/?ref=HREC1-4

“Nel Mezzogiorno gli impianti scarseggiano e l’immondiazia emigra a spese dei cittadini
La strada per abbattere i costi dovrebbe essere quella della concentrazione delle aziende e di una migliore distribuzione geografica degli impianti alternativi alle discariche. Secondo i dati del rapporto Ispra, nel 2014, dei 44 inceneritori italiani, 29 erano al Nord, otto al centro e sette al Sud. Insomma, tutto fa pensare che il “turismo dei rifiuti” sia destinato a proseguire anche negli anni a venire.”