Pubblicato in: CRONACA

Donne che devono dimostrare di esserlo


duty.jpghttp://www.ilpost.it/2016/07/10/donne-che-devono-dimostrare-di-essere-donne/

Una nuova sentenza del Tribunale dello sport ha fatto riparlare dei regolamenti per stabilire se alcune atlete donne lo sono “abbastanza” per gareggiare.

“Alle prossime Olimpiadi di Rio, l’atleta Dutee Chand sarà la prima donna indiana dal 1980 a correre i 100 metri. Per riuscirci non ha dovuto affrontare come gli altri atleti solo il normale percorso di qualificazione, ma anche un lungo e umiliante processo per stabilire se è davvero una donna. Il 27 luglio del 2015 il Tribunale arbitrale dello sport (Tas, con sede a Losanna) ha dato ragione a Chand e ha sospeso il regolamento sull’iperandroginismo introdotto dall’Associazione internazionale delle federazioni di atletica leggera (IAAF), che era stato applicato al suo caso e che le avrebbe impedito di gareggiare.”