Pubblicato in: CRONACA

Quanto vale una medaglia? Italiani i più “ricchi” d’Europa. Ma il Paperone è di Singapore


L’Italia entra a testa alta tra i primi dieci e vince lo speciale campionato europeo di categoria. Un oro tricolore incassa 150mila euro, 10mila in più di Londra 2012. Un argento 75mila e un bronzo 50mila. Niccolò Campriani, per dire, torna in Italia in queste ore con in tasca 300mila euro in più. La Russia è l’unica che ci tiene testa, con un premio simile al nostro. Gli altri seguono a grande distanza: la Francia a quota 50mila, la Germania a 15mila, gli inglesi vanno a casa felici ma a becco asciutto, visto che il Comitato olimpico di Londra non prevede premi. Possono consolarsi con il valore venale della medaglia che hanno al collo? Mica tanto. Fosse davvero oro varrebbe 22mila dollari. Ma di metalli pregiato ci sono solo 6 grammi. Risultato: quelle di Rio al mercato dei metalli hanno una quotazione di 568 dollari. I britannici possono consolarsi su un altro fronte: i loro rivali prendono ai Giochi premi a cinque zeri. La tregua olimpica però non vale per l’agenzia delle Entrate. E i premi, considerati guadagni, vengono tassati nel 740 (o le varie versioni nazionali della dichiarazione dei redditi) al rientro a casa.”
http://www.repubblica.it/speciali/olimpiadi/rio2016/2016/08/15/news/olimpiadi_medaglie_quanto_valgono-146031424/oro