Pubblicato in: CRONACA

Groenlandia, trovato fossile più antico del mondo: ha 3,7 miliardi di anni


fossile

http://www.repubblica.it/scienze/2016/08/31/foto/trovato_il_fossile_piu_antico_del_mondo-146972250/1/?ref=HRESS-36#6

Ha 3,7 miliardi di anni e la sua scoperta fa slittare di oltre 200 milioni di anni la prova dell’esistenza di forme di vita sulla Terra. Allen Nutman dell’università di Wollongong, Australia, ha individuato quello che sembra essere il fossile più antico ad oggi conosciuto. Nutman lo ha rivelato attraverso uno studio pubblicato sulla rivista “Nature”, dove ha spiegato che il fossile arriva da Isua, una piccola regione della Groenlandia nota agli addetti ai lavori per essere la più antica porzione di crosta terreste del pianeta. Tra queste rocce i ricercatori hanno individuato segni dell’esistenza di forme di vita elementare: si tratterebbe di una stromatolite, struttura formata da sedimenti prodotti da micro-organismi e incastonata all’interno di una roccia modellata da alte temperature e pressioni. Il fossile scoperto da Nutman porta indietro le lancette della Terra: fino ad ora la più antica testimonianza di vita sul pianeta era quella rinvenuta in Australia Occidentale nella regione di Pilbara. Anche in questo caso si trattava di stromatoliti risalenti però a “soli” 3.430 milioni di anni fa. La scoperta conferma le previsioni dei tempi sulla comparsa dei primi organismi realizzate usando l’evoluzione dei geni come “orologio” per ricostruire la storia della nascita della vita.
31 agosto 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...