Pubblicato in: CRONACA

Primo giorno di scuola per 8 milioni di studenti.


primo giorno di scuola.jpg

In Molise per molti ragazzi la campanella suonerà più tardi del previsto. I sindaci di diversi comuni, tra cui quelli in provincia di Campobasso e Isernia, su sollecitazione delle stesse famiglie degli alunni, hanno ritardato l’inizio delle lezioni per controlli antisismici agli edifici scolastici. Su questi provvedimenti di sicurezza pesano il ricordo delle 27 giovani vittime del crollo della scuola di San Giuliano di Puglia nel 2002 e la paura per il ripetersi di quanto accaduto a quella di Amatrice, sbriciolatasi durante il

terremoto del Centro Italia dello scorso 24 agosto. Domani gli studenti della cittadina laziale distrutta, rimasti senza istituto, cominceranno il nuovo anno scolastico all’interno delle strutture costruite dai falegnami del Trentino.

http://www.repubblica.it/scuola/2016/09/12/news/primo_giorno_di_scuola_per_8_milioni-147603933/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...