Pubblicato in: CRONACA

L’Italia è il paese Ue con la più bassa percentuale di diplomati


mafalda
http://www.osservatorioinca.org/12-806/archivio-litalia-%C3%A8-il-paese-ue-con-la-pi%C3%B9-bassa-percentuale-di-diplomati.html
L’obiettivo della strategia Europa 2020 è che almeno il 40% della popolazione di questa fascia d’età abbia un diploma di istruzione superiore nel 2020. Le donne, in media, hanno già raggiunto quest’obiettivo, mentre per gli uomini la percentuale media si aggira attorno al 32%.

Come sempre, ci sono differenze importanti tra paese e paese. Belgio, Danimarca, Irlanda, Spagna, Francia, Cipro, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito hanno già raggiunto percentuali tra il 40% e il 50%. Gli altri 16 paesi sono tutti al di sotto del 40%: si va dal 39% dell’Estonia, al 21,7% dell’Italia.

L’Italia è infatti il paese con la peggiore performance tra tutti i 27 paesi europei. Davanti a lei Romania (21,8), Malta (22,4), Slovacchia (23,7) e via via fino al primo della lista, l’Irlanda, con una percentuale del 51%.

Relativamente migliori (si fa per dire) i dati del secondo obiettivo, che fissa un tetto massimo del 10% di abbandoni scolastici tra i giovani di 18-24 anni. Il dato medio europeo in questo caso è del 12,8% e quello italiano del 17,6%. L’Italia si trova quindi al 24° posto, davanti soltanto a Spagna, Malta e Portogallo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...