Pubblicato in: CRONACA

Il senso di Bersani per la metafora


duca_bersani_profilo

Pier Luigi Bersani ha creato un genere letterario. Ma i suoi detti come “non siamo qui ad asciugare gli scogli”, vanno chiamati con il nome giusto. Che in retorica è quello di “esempio paradossale”
Bersani ha ammesso che i suoi detti sono un modo di parlare democraticamente a tutti gli elettori, e a tradurre in parole semplici un concetto complesso. Ma quello di cui voglio occuparmi è solo un equivoco tecnico che a mio parere non è irrilevante, perché non bisogna, in un’era di calo dell’informazione culturale e dei buoni usi linguistici, diffondere idee sbagliate – anche se l’errore è irrilevante dal punto di vista politico. I bersanemi non sono metafore e non bisogna incoraggiare i ragazzi ad andarlo a dire all’esame di maturità. In termini di teoria della retorica (da Aristotele ai giorni nostri) una metafora è un “tropo” in cui a un termine letterale se ne sostituisce un altro che tende certamente a definire meglio ciò di cui si parla, ma che se fosse preso alla lettera sarebbe una falsità. Dire di una cantante che è un usignolo è letteralmente falso, perché una soprano non è un uccello, ma vuole creare l’idea che quella donna canti in modo favoloso. Dire che Balotelli è un fulmine è falso, perché il giovanotto non è un fenomeno atmosferico, ma esprime la sua rapidità come goleador. Invece dire che qualcuno pettina le bambole e taglia i bordi al toast non suona letteralmente falso, salvo che esprime un’attività che è certamente complessa ma fondamentalmente inutile e contraria al buon senso; che qualcuno voglia spalmare l’Autan sulle zanzare non è impossibile, anche se fa pensare che stia perdendo tempo senza costrutto.
Chiarito il problema, ben vengano i paradossi espressi dai bersanemi, purché non si continuino a fare cose faticose e stupidamente inutili.
Umberto Eco.
http://espresso.repubblica.it/opinioni/la-bustina-di-minerva/2012/12/13/news/il-senso-di-bersani-per-la-metafora-1.48844

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...