Pubblicato in: CRONACA

Tutto pronto per il regalo del governo a Mediaset


GettyImages-501435400-780x400.jpg

Il governo vuole sfruttare il rinnovo della concessione scaduta nel gennaio 2016 ma già prorogata per due volte fino a gennaio 2017. L’urgenza del governo, però, è dettata dal fatto che all’interno del rinnovo della concessione è inserita una piccola modifica del contratto di servizio in grado di spostare risorse pubblicitarie per circa 120 milioni di euro. Che secondo gli analisti potrebbero arrivare per il 60% (circa 72 milioni) direttamente nelle casse di Mediaset, la società televisiva di proprietà della famiglia Berlusconi. Un regalo che potrebbe tornare utile a Renzi in caso di sconfitta al referendum costringendo Forza Italia a più miti consigli.
La successiva domanda è la seguente: come mai il governo ha scelto di allocare queste risorse aggiuntive a favore degli editori televisivi? L’editoria cartacea, solo per fare un esempio, naviga in acque assai più perigliose di quelle della televisione, ma anche il mercato delle produzioni cinematografiche potrebbe essere stimolato a dovere. Siamo sicuri che questa scelta non sia anche dettata da motivazioni politiche, dove il sostegno al Sì da parte di Mediaset al referendum costituzionale (espresso dal presidente Fedele Confalonieri) farebbe parte di uno scambio che potrebbe portare a una sorta di Nazareno 2

https://it.businessinsider.com/tutto-pronto-per-il-regalo-del-governo-a-mediaset/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...