“Cuore di tenebra” all’italiana


Una storia, quella di Gioacchino Corvo, che ricorda “Cuore di tenebra”, solo che è realmente accaduta. Il capitano che era accusato di fare il bello e il cattivo tempo in Etiopia nel periodo del colonialismo italiano. Gesta poi dolosamente insabbiate.Una pagina oscura di quegli anni. La rimozione dei propri crimini è una specialità in cuiContinua a leggere ““Cuore di tenebra” all’italiana”

Si moriva a 33 anni.


La vita di un paese nei bollettini dell’800 del medico condotto. Un pugno di pagine preziose, un trattato scientifico nascosto nell’archivio di un piccolo Comune, capace però di raccontare uno spaccato di Pianura Padana che non c’è più: malattie della miseria, la vita povera nelle campagne del Novarese, la nascita delle prime cooperative, la storiaContinua a leggere “Si moriva a 33 anni.”

Eliminati i voucher resta il precariato


Voucher abrogati per fermare il referendum. Alla fine hanno scelto la soluzione più radicale. I buoni lavoro vengono aboliti, senza alcun tipo di eccezione. Nemmeno le famiglie li potranno più usare. Una scelta politica, l’esecutivo vuole infatti un’altra sconfitta bruciante dopo quella subita il 4 dicembre http://www.metronews.it/17/03/15/eliminati-i-voucher-resta-il-precariato.html