Pubblicato in: CRONACA

Quel 24 marzo di 37 anni fa. L’attacco politico-affaristico-giudiziario alla Banca d’Italia


bancaitalianuova.jpg

Il 24 marzo del 1979, il governatore della Banca d’Italia Paolo Baffi e Mario Sarcinelli, il vicedirettore generale con delega alla vigilanza, sono accusati dalla Procura di Roma d’interesse privato in atti d’ufficio e favoreggiamento personale.
Le pressioni verso la Banca d’Italia da parte del governo erano iniziate un anno prima, da parte di Gaetano Stammati (iscritto alla P2) e Franco Evangelisti, chiedevano la sistemazione dei debiti di Caltagirone nei confronti di Italcasse.
La Banca d’Italia in Veneto, Trento e Sicilia, i feudi DC, era inflessibile nelle sue ispezioni. Sciolse il cda di Italcasse, si oppose al salvataggio della banche di Sindona. Antonio Alibrandi, giudice missino, si augurava che ‘Sarcinelli impari la lezione’.

 

ww.hookii.it/quel-24-marzo-di-37-anni-fa-lattacco-politico-affaristico-giudiziario-alla-banca-ditalia/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...