Pubblicato in: CRONACA

Terremoto: l’odissea degli sfollati che resteranno anche senza hotel


Terremoto-Porto-SantElpidio-15-640x427.jpg

Sono 309 le strutture alberghiere della costa marchigiana che ospitano ancora 5.322 sfollati dei 13 mila iniziali. L’accordo scade ad aprile, i 5 mila ospiti lasceranno il posto ai turisti. Solo qualcuno ha accettato una proroga fino al 31 maggio, qualcuno a giugno. Mille incertezze per loro. L’unica certezza invece è che nelle Marche la ricostruzione non è ancora iniziata ed è già in ritardo. Gli albergatori costretti a scegliere tra i clienti che hanno già prenotato in riviera e gli sfollati sono una conseguenza dello slittamento del cosidetto cronoprogramma delle Sae, soluzioni abitative di emergenza. Le casette di legno ormai rappresentano l’unico orizzonte di chi non ha più un tetto. Agli abitanti delle località marchigiane colpite dal terremoto del 24 agosto come Arquata e Visso era stata fatta una promessa. «Sei mesi e ritornerete qui» fu lo slogan usato per convincerli a lasciare le loro montagne per la costa. Sono passati sei mesi, il cratere sismico si è esteso a 87 comuni delle Marche. La Regione fa sapere che «attualmente ci troviamo nella fase preparatoria dell’individuazione delle aree idonee», sicuramente resa più complicata dallo sciame sismico. Non ci sono le casette, non ci sono neppure le aree dove dovrebbero sorgere. C’è molta confusione e altrettanto rimpallo delle responsabilità.

http://www.corriere.it/cronache/17_febbraio_21/sant-elpidio-hotel-terremotati-odissea-sfollati-sisma-4630b4c6-f87d-11e6-b362-d2e82fbd3a4a.shtml

Pubblicato in: CRONACA

Giovanni Sartori, dal «Mattarellum» al «Sultanato»: le sue intuizioni più famose


sartori
“Il mondo è diventato così complicato che sfugge alla comprensione anche degli esperti”.

I suoi editoriali erano essenziali, e anche parecchio severi, ma coloriti, i giudizi lapidari. Berlusconi? Ne dice tante; è per questo che qualche volta la dice giusta. Renzi? E svelto, furbo, abile; però imbroglia su tutto. Grillo? Con lui l’Italia diventerebbe il pagliaccio del mondo. Una profezia.

 
http://www.corriere.it/politica/17_aprile_05/lapidario-sarcastico-caca4f1e-196e-11e7-abec-63a8e356a8af.shtml

Pubblicato in: CRONACA

Nuova legge sulla responsabilità dei medici: ecco le nuove regole


medici

È appena entrata in vigore (dal 1° aprile) la nuova legge 24/2017 sulla responsabilità dei medici, del personale sanitario e del mondo dell’ospedalità privata e pubblica, che ha come cardine le nuove regole sulla responsabilità penale e sull’assicurazione obbligatoria. Si tratta di una regolamentazione importante, che finalmente chiarisce a livello legislativo numerosi problemi interpretativi dopo che per anni la giurisprudenza ha dovuto supplire, tra l’altro in modo spesso contrastante. Problemi interpretativi che hanno avuto la conseguenza di far esplodere il fenomeno di visite e accertamenti clinici che hanno dato luogo alla cosiddetta medicina difensiva, cioè di quelle pratiche che hanno più lo scopo di arginare contenziosi che non di curare o anticipare la cura.

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2017-04-04/assicurazione-obbligatoria-104647.shtml?uuid=AEoao6y&nmll=2707