Pubblicato in: CRONACA

80 anni di Cinecittà.


cinecità-80-anni-1050x525.jpeg.jpg

Il 28 Aprile 2017 saranno 80 anni di Cinecittà.

Da quasi 80 anni Cinecittà è il luogo ideale scelto dai più grandi registi nazionali e internazionali e sede naturale della storia del cinema italiano.

Fondata nel 1937 con l’obiettivo di costruire la più grande città del cinema, è da sempre il luogo in cui i sogni diventano realtà e la creatività prende forma attraverso le opere di attori e registi.

80 anni di sogni trasformati in realtà: 22 teatri di posa dotati delle più sofisticate attrezzature per effetti speciali di ogni genere, maestosi set permanenti e tre mostre che raccontano la storia degli Studi e del cinema attraverso memorabili costumi di scena, immagini, filmati d’epoca e stupende scenografie. Cinecittà è questo e tanto altro ancora.

Dalla corsa delle bighe di Ben-Hur ai fasti di Cleopatra, da La dolce vita di Fellini a Vacanze romanepassando per i western di Sergio Leone fino alle recenti grandi produzioni internazionali come Gangs of New York di Martin Scorsese, Zoolander 2 di Ben Stiller, Everest di Baltasar Kormakur, The Young Messiah di Cyrus Nowrasteh e il remake di Ben-Hur, kolossal americano prodotto da MGM e Paramount Pictures per la regia di Timur Bekmambetov con Jack Huston e Morgan Freeman.

A oggi, gli Studios hanno ospitato la realizzazione di oltre 3000 film, tra cui 83 sono stato nominati all’Oscar e 48 si sono aggiudicati la statuetta dando a scenografi, costumisti, attori e registi la possibilità di esprimere la loro attività artistica diventando modelli in Italia e nel mondo.

Una vera e propria “Fabbrica dei Sogni” – nonché uno dei più importanti poli di produzione cinematografica del mondo, seconda solo a Hollywood- in costante movimento ed evoluzione, capace di accogliere contaminazioni e diversi linguaggi creativi come quello della moda, della musica e dell’arte attraverso sfilate di moda, shooting fotografici, videoclip musicali e installazioni artistiche.

http://polinice.org/2017/04/06/80-anni-cinecitta-80-anni-cinema/

Pubblicato in: CRONACA

Attacco missilistico in Siria


missile_archivio_Xin
Gli Stati Uniti hanno lanciato un attacco missilistico in Siria colpendo una base aerea con oltre 60 missili cruise. Si tratta del primo attacco degli Stati Uniti nei confronti del governo siriano dall’insediamento del presidente Donald Trump. L’intervento militare è avvenuto in risposta all’attacco con agenti chimici di pochi giorni fa a Idlib. Nella notte tra giovedì e venerdì, su ordine di Trump, scrive la Cnn, delle navi americane hanno lanciato tra i 50 e i 60 missili ‘Tomahawk’.

http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2017/04/07/siria-raid-usa-missili-contro-base-aerea_HcZ0Ld6fLzYIqpdvySOsHP.html

Pubblicato in: CRONACA

Gli effetti del disastro si fanno ancora sentire.


cernobil

Un orologio fermo da decenni sul muro scrostato di una scuola di Pripyat, una delle città evacuate dopo il disastro nucleare di Chernobyl. Il prossimo 26 aprile in Ucraina si terranno le commemorazioni per il 31esimo anniversario della tragedia. (EPA/SERGEY DOLZHENKO)

Il 26 aprile del 1986 il mondo affronta il più grave incidente mai verificatosi in una centrale nucleare.
Nelle prime ore del mattino, un errore fatale dei test ha causato un’esplosione nel reattore n °4 alla centrale di Chernobyl, Ucraina (a quei tempi ancora parte dell’Unione Sovietica).
In pochi secondi, l’area circostante è stata bombardata con un rilascio radioattivo 400 volte più potente della bomba atomica sganciata su Hiroshima.