Pubblicato in: CRONACA

Venti di guerra spirano sul mondo.


portaerei-1.jpg

La follia del leader coreano per troppo tempo è stata sopportata dal mondo. In realtà, il mondo occidentale, ha osservato a distanza le minacce che Kim Jung-un verso il Giappone ma non solo. Il regime di Pyongyang per troppo tempo ha agito indisturbato nei suoi esperimenti atomici e nel lancio di missili. Una provocazione; le prove tecniche di un attacco ad un paese ritenuto ostile? Insomma ora la situazione si complica. Sull’altra scrivania calda del mondo, quella americana, batte i pugni non più Obama che ha mal sopportato, ma sopportato, Kim Jung-un. Ora le sorti del mondo sono nelle mani di Donald Trump. La storia quindi sembra essere destinata a cambiare, velocemente. Dopo gli ultimi esperimenti con il lancio di altri missili dalla Corea, gli USA hanno deciso di reagire. Nelle ultime ore un gruppo di navi da guerra viaggia verso la penisola coreana. Ed ecco, come prevedibile la reazione di Pyongyang. Un duro avvertimento nei confronti di Washington, dopo cla decisione degli Stati Uniti di muovere navi da guerra verso la penisola coreana. “Non imploriamo mai la pace ma adotteremo le più forti contromisure contro i provocatori per difenderci attraverso la potente forza delle armi e continuare a percorrere la strada che ci siamo scelti”, ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri di Pyonyang citato dall’agenzia nordcoreana KCNA. La Corea del Nord “è pronta a reagire ad ogni tipo di guerra desiderato dagli Stati Uniti”, ha aggiunto. Sabato le navi americane, tra cui la portaerei Carl Vinson, due cacciatorpedinieri e un incrociatore a missili teleguidati avevano cancellato un viaggio in Australia per dirigersi da Singapore verso le acque davanti alla Corea. Cosa potrà accadere ora? Davvero gli USA sono pronti ad affrontare una crisi militare in Asia? Non solo lo scontro diplomatico con la Russia sulla questione siriana; non basta la questione Iraq e quella mediorientale. Trump ora alza la posta in gioco. Venti di guerra spirano sul mondo.

http://www.quasimezzogiorno.org/news/venti-di-guerra-spirano-sul-mondo/

Pubblicato in: CRONACA

Il Venerdì Santo per la Pace


giornata-internazionale-della-pace-1
Un Venerdì Santo nel segno della pace, con una marcia organizzata a Chicago, negli Stati Uniti, per dare un segnale forte contro la violenza che sempre più spesso caratterizza gli scenari nazionali e globali. L’iniziativa è organizzata dall’arcidiocesi della città, nell’ambito di un più ampio progetto antiviolenza lanciato dal Cardinale arcivescovo Blaise Cupich.

Si tratta di una iniziativa globale, in collaborazione con varie charities cattoliche, per accrescere la capacità e l’impatto degli attuali programmi che vanno a rispondere alle cause profonde della violenza, cercando anche nuove partnership per rompere il ciclo di disperazione, razzismo e povertà che causa la violenza. Ed è prevista anche la creazione si un fondo speciale, chiamato “Peace Venture Philonthropy Fund”.

Venerdì Santo, quindi, la camminata consisterà in una lunga Via Crucis, per ricordare quanti sono stati vittime della violenza.

http://infovaticana.it/2017/04/12/chicago-venerdi-santo-marcia-la-pace/

Pubblicato in: CRONACA

Uova di Pasqua, il prezzo è la vera sorpresa


ovo.jpg

La prima cosa che salta agli occhi è la prevalenza assoluta di uova al cioccolato al latte, evidentemente destinate ai bambini cui tutto il mercato è smaccatamente orientato.

Poi la grande varietà di dimensioni delle uova che vanno dai 150 ai 320 grammi, e conseguentemente la varietà di prezzo che però appare collegata soprattutto alla sorpresa: prezzi più cari per le uova con i gadget legati ai personaggi del momento, meno cari per i “classici” meno alla moda.
Nei giorni che precedono la Pasqua, finiscono nelle case degli italiani tonnellate di uova di cioccolato, più o meno il 5% di tutto il cioccolato venduto nell’arco di un anno, compreso quello utilizzato nelle creme o negli snack.
Cifre di tutto rispetto, che portano il fatturato del settore sui 350 milioni di euro, una vera enormità per un mercato che dura pochi giorni.

https://ilsalvagente.it/2016/03/23/uova-di-pasqua-il-prezzo-e-la-vera-sorpresa/7043/