Pubblicato in: CRONACA

Presto l”aspirapolvere’ dello spazio: un satellite ingoierà i detriti


spazio
UNA SONDA che va a caccia di oggetti da fagocitare nell’universo, come una vera ‘aspirapolvere’ spaziale. Si chiama “Clean Space One”, gli ingegneri ci stanno lavorando da tre anni e sarebbe una soluzione da testare forse già nel 2018. Per ora il progetto del satellite ‘pulitore’ è in fase di lavorazione al Centro di ingegneria aerospaziale del Politecnico Federale di Losanna

I rifiuti fluttuanti nello spazio (oltre 21mila detriti più grandi di dieci centimetri, ma secondo l’Esa salgono a 600mila se si calcolano quelli dal centimetro in su) rappresentano un pericolo concreto per i satelliti e per la Stazione spaziale internazionale e anche per il nostro pianeta, anche se in minore misura. Con una velocità di sette chilometri al secondo, possono trasformarsi in proiettili minacciosi per qualunque altro oggetto nello spazio e per chiunque ci lavori, per questo sono monitorati con attenzione dalla Nasa qualora superino i dieci centimetri di massa.

http://www.repubblica.it/scienze/2015/07/14/news/arriva_l_aspirapolvere_dello_spazio_un_satellite_che_ingoia_i_detriti-118781466/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...