Pubblicato in: CRONACA

Iraq, esercito riconquista l’antica città di Hatra


A marzo del 2015, i jihadisti dell’Isis avevano raso al suolo, utilizzando dei bulldozer, l’antico sito archeologico assiro di Hatra. La notizia della sua distruzione, all’indomani di quella di Nimrud, era stata data da un portavoce del Partito Democratico Curdo, Saeed Mumuzini. Hatra era una città a sud di Mosul fondata dalla dinastia seleucide che fiorì nel II-III secolo a.C. come centro culturale ed economico dell’impero partico. Successivamente, grazie alle alte mura rinforzate da torri, resistette a numerose invasioni tra le quali quella romana guidata da Traiano.
Tra i resti della città che sono sopravvissuti fino all’avvento del califfato c’erano templi costruiti con tecnica romana che ne attestavano la grandezza della civiltà. Ce ne erano anche altri con schema architettonico di tradizione mesopotamica, babilonese e assira. militanti dell’Isis “hanno rubato monete d’oro e d’argento usate dai re assiri e che erano conservate nella città”, aveva detto Mumuzini. Hatra è una delle leggendarie dieci città perdute di Tayyab.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/04/26/news/iraq_hatra_ripresa-163938424/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P8-S1.6-T1tempio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...