Pubblicato in: CRONACA

La guerra mondiale colpisce le ragazze libere.


Manchester kamikaze

La reazione di rabbia, perché c’è una volontà genocida che va a colpire il punto più carico di speranze di una comunità, ragazze e ragazzi, un bersaglio che rende particolarmente disgustoso il gesto. La paura di cedere alla solita tiritera che consiglia di non cedere a speculazioni politiche, ma provare una paziente guerra di resistenza popolare. Il ricordo di Beslan che sembrò il punto più irraggiungibile di odio per l’umano, ma anche quello delle giovani in jeans accoltellate in Algeria negli anni 90″ che indica la determinazione sessista contro le donne, casus belli della Jihad.

http://www.msn.com/it-it/video/notizie/colpite-le-ragazze-libere/vi-BBBs2oH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...