Pubblicato in: CRONACA

Infanzia rubata


Per almeno 700 milioni di bambini in tutto il mondo, l’infanzia finisce troppo presto. Le ragioni sono molte: malnutrizione, conflitti, violenze, matrimoni e gravidanze precoci, mancato accesso all’istruzione

È il Niger il Paese peggiore al mondo dove essere bambini, la Norvegia il migliore, in un mondo in cui per 700 milioni di piccoli, uno su quattro, è negato il diritto all’infanzia. È quanto emerge dal primo indice globale su 172 paesi, presentato da Save the Children e contenuto nel rapporto «Infanzia rubata» presentato in occasione della Giornata Internazionale dei bambini. L’Italia figura tra i primi 10 migliori paesi dove essere bambino (nono posto), meglio di Germania e Belgio, ma peggio di Spagna, Francia e Gran Bretagna.

http://www.corriere.it/cronache/17_giugno_01/save-the-children-infanzia-rubata-700-milioni-bambini-db2cafa4-4688-11e7-b9f8-52348dc803b5.shtml

bimba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...