Pubblicato in: CRONACA

Cina, addio a Liu Xiaobo eroe di Tienanmen e Nobel per la Pace


sedia

“La grandezza della resistenza non violenta risiede nel fatto che, nel momento in cui l’umanità deve confrontarsi con la tirannia e con i suoi tormenti, la vittima – diversamente da come ci si aspetterebbe – risponde all’odio con l’amore, al pregiudizio con la tolleranza, all’arroganza con la modestia, all’umiliazione con la dignità, alla violenza con la razionalità.  L’amore per la dignità e la modestia d’animo delle vittime sono un invito rivolto ai carnefici a ripristinare le regole dell’umanità, della pace e della ragione, per superare il circolo vizioso del rispondere alla violenza con la violenza”

Liu Xiaobo

 

Il dissidente cinese Liu Xiaobo si è spento, in prigionia, a 61 anni per un cancro all’intestino. La sua sedia vuota alla cerimonia di premiazione del Nobel per la pace nel 2010 resterà per sempre un simbolo della repressione di Pechino e della sua battaglia contro la negazione dei diritti umani.

Se n’è andato nel modo peggiore: prigioniero fino all’ultimo. Liu Xiaobo, il Premio Nobel per la Pace condannato a 11 anni per ‘incitamento al sovvertimento dello stato’, era stato trasferito dal carcere  all’ospedale di Shenyang, ma la libertà concessa il 26 giugno scorso perché malato di tumore terminale era condizionale solo a parole.

Nella primavera del 1989 aveva partecipato alle proteste di piazza Tienanmen, diventando un simbolo della Primavera cinese. L’ultimo arresto era avvenuto nel 2008 per aver firmato insieme ad altri dissidenti il documento intitolato ”Carta 08”, per promuovere riforme volte alla democrazia

 

http://www.repubblica.it/esteri/2017/07/13/foto/cina_morte_liu_xiaobo_premio_nobel_foto-170705607/1/#1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...