Pubblicato in: CRONACA

Coltrane vive ancora! L’eredità infinita di un artista rivoluzionario


JohnColtrane-2

Cinquant’anni fa, il 17 luglio 1967, moriva John Coltrane. Prematura e improvvisa, causata da un cancro al fegato, la sua scomparsa fu uno shock inatteso anche per molti nell’ambiente del jazz inconsapevoli della malattia del sassofonista afroamericano. Venuto a mancare a soli quarant’anni, lasciava un vuoto incolmabile: nessuno negli anni sessanta, né nel jazz né in altri ambiti musicali, si era spinto tanto avanti. Nessuno era stato altrettanto rappresentativo del suo tempo.

Nella musica, l’urgenza della trasformazione radicale dell’esistente si fonde con l’aspirazione a un nuovo equilibrio umano, ad una nuova dimensione spirituale: un po’ come se in Coltrane si ritrovassero assieme, riuniti in un’unica personalità,Malcom X  e  Martin Luther King.

Il linguaggio a cui Coltrane approda negli ultimi anni lascia  trasparire poi sollecitazioni politiche e culturali e la sensibilità e la storia della musica afroamericana, il tutto con una poetica di portata universale, ancora intatta nella sua forza malgrado il passare degli anni: Coltrane è più che mai vivo.

https://www.youmanist.it/currents/jazz/coltrane-vive-ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...