Pubblicato in: CRONACA

I fatti del 2018: È mafia Capitale.


Questo è stato l’anno in cui i giudici hanno stabilito che a Roma il fascista Massimo Carminati era a capo di un’associazione di stampo mafioso.

mafia-capitale.jpg

Anche se, per fortuna, nella Capitale non ci sono i morti ammazzati per le strade e viene usato da un gruppo il dialetto romanesco anziché quello siciliano o calabrese, esiste a Roma – secondo una sentenza della corte d’appello – un’associazione mafiosa diretta dal vecchio fascista Massimo Carminati, con accanto una spalla economica-politica che porta il nome di Salvatore Buzzi, vecchio attivista comunista, e poi una dozzina di uomini di strada, operativi e violenti.

 

 

 

http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/12/28/news/e-mafia-capitale-1.330032

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...