Pubblicato in: CRONACA

Emily e Camilla: il Far West sugli sci.


Farebbe la differenza separare le piste da skateboard da quelle da sci, aumentare il numero di carabinieri e poliziotti sugli sci, comminare più multe. Serve il coraggio di dire come è la realtà: su 4500 chilometri di piste, abbiamo 30.000 incidenti.

sciare.jpg

Milioni di persone che sciano su piste, per forza affollate, senza alcun controllo. Come se in autostrada viaggiassero in maggioranza autisti senza la patente. Le nuove tecnologie hanno inventato sci così facili da portare che basta infilarseli e diventi uno sciatore. Sciare è diventato uno sport di massa e non basta scrivere su un cartello che la pista è nera, o che è vietato lo slittino.

Si Potrebbe utilizzare lo skipass. Farne anche una patente che selezioni gli accessi alle varie piste, a seconda del livello tecnico dello sciatore. Come per la guida, si potrebbe prevedere un test per poter acquistare lo skipass. In base al risultato, lo sciatore otterrebbe una categoria. I tornelli degli impianti potrebbero selezionare l’accesso in base alla competenza riportata sullo skipass. Piste facili e piste difficili.

Tutto questo comporterebbe spese maggiori per i gestori e forse minori guadagni.Ma la maggioranza degli incidenti di sci avviene su piste sovraffollate e per investimento.

 

https://www.lastampa.it/2019/01/05/societa/emily-e-camilla-il-far-west-sugli-sci-nYGgVuZUAfajPaYAYypQRN/pagina.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...