Il libro nero dell’umanità.


Se è vero che la Shoah fu il genocidio per eccellenza, quello per cui è stato inventato questo termine, altri furono meno famosi, meno scientifici e con un numero minore di morti, ma avevano sempre il fine ultimo di cancellare dalla faccia della terra il nemico, o presunto tale. Shoah o Olocausto, lo sterminio degli ebrei da parteContinua a leggere “Il libro nero dell’umanità.”

Auschwitz. Una fabbrica della morte efficientissima.


Auschwitz, la fabbrica di morte: produsse oltre un milione di vittime. Il 90% erano ebrei, ma tra quelle mura finirono anche polacchi, russi, Rom, Sinti, omosessuali e testimoni di Geova. I primi deportati iniziarono ad arrivare già nel 1940. Giunti a destinazione, sotto gli occhi del “personale medico” delle SS, avveniva la prima tragica selezione: mediamenteContinua a leggere “Auschwitz. Una fabbrica della morte efficientissima.”

Giorno della memoria: “Aprile” di Anne Frank.


Prova anche tu,/ una volta che ti senti solo/ o infelice o triste,/ a guardare fuori dalla soffitta/ quando il tempo è così bello./  Non le case o i tetti, ma il cielo./  Finché potrai guardare/ il cielo senza timori,/ sarai sicuro/ di essere puro dentro/ e tornerai/ ad essere Felice. Quando Anne comincia il suo diario, nel 1942,Continua a leggere “Giorno della memoria: “Aprile” di Anne Frank.”