Pubblicato in: CRONACA

Il libro nero dell’umanità.


Se è vero che la Shoah fu il genocidio per eccellenza, quello per cui è stato inventato questo termine, altri furono meno famosi, meno scientifici e con un numero minore di morti, ma avevano sempre il fine ultimo di cancellare dalla faccia della terra il nemico, o presunto tale.

shoah1.jpg

Shoah o Olocausto, lo sterminio degli ebrei da parte dei nazisti perché considerati “nemici della nazione tedesca” e non furono gli unici , furono sterminati anche zingari, omosessuali , oppositori politici e tanti altri. Si contano circa 15/20 milioni di morti

Aborigeni Australiani è forse uno dei più crudeli e dimenticati genocidi della storia perché era una popolazione prettamente pacifica. Fu un massacro talmente grande che i pochissimi Aborigeni rimasti hanno dimenticato la loro cultura, tradizioni, radici e lingua, insomma fu uno scempio.

Indiani del Nord e Sud America un altro genocidio “perfetto” insieme a quello sopra citato , perché furono tutti massacrati dal primo all’ultimo senza pietà , oggi non ci sono più le loro tradizioni, lingue, insomma le loro radici, anche se loro sono ancora ricordati tutt’oggi in film, giornali e piazze per ricordare al mondo intero per sempre quello che è stato capace di fare.

Il genocidio dei Catarifatto dalla Chiesa cattolica. Gli ultimi catari donne e bambini furono massacrati per ordine del vicario Vaticano che ordinò ai soldati: “Uccideteli tutti, poi quando saranno morti, sarà Dio a giudicare se sono eretici o no”. Insomma anche questo evento fu una vergogna per la popolazione mondiale.

Il genocidio del Ruanda, avvenuto solo pochi anni fa, milioni di morti a colpi di machete, solo per una differenza etnica.

Genocidio Ucrainoil genocidio ricordato perché fu per opera di Stalin  forse è stato un enorme errore di giudizio economico dal dittatore sovietico, che tolse il cibo agli ucraini per mandarlo in altre destinazioni, furono milioni i morti a causa della fame. Errore molto grossolano sul quale ci sarebbe molto da discutere.

Genocidio armeno: fatto dai turchi, che consideravano gli armeni ‘nemici della patria’.

Genocidio dei Greci fatto sempre per opera dei turchi sui greci abitanti in Turchia.

Genocidio Rom, gli zingari da sempre sono stati perseguitati in quanto ‘popolo nomade’ quindi diverso dai popoli europei, ma fu nel XX° secolo che vennero  considerati dai nazisti inferiori agli esseri umani , quindi un problema da risolvere e che fu risolto mettendoli in campi di concentramento e di sterminio. Ne morirono centinaia di migliaia.

Olocausto nero, è così che viene chiamata la deportazione e lo sterminio di 10 milioni di schiavi neri , strappati dalla loro terra e portati in America.

Pol Pot in Cambogia: 3 milioni di morti, un orrore senza fine preparato all’inizio per ragioni politiche , poi in un susseguirsi di atrocità sempre maggiori e dalla follia di un capo comunista.

Genocidio in Congo: fatto dai Belgi – o meglio – per opera di Re Leopoldo di Belgio che aveva degli enormi possedimenti di terra di sua proprietà. Qui migliaia di persone vennero torturate ed uccise per scopi commerciali.

Per non dimenticare la stessa Italia o meglio impero Romano che uccise circa 2 milioni di Galli , la distruzione di Cartagine che si estinse e ricomparse solo dopo secoli , e i sopravvissuti divennero schiavi.

 

 

https://mienewsblog.altervista.org/2017-01-06-i-piu-grandi-massacri-della-storia/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...