Pubblicato in: CRONACA

Cioccolato amaro


peyrano.jpg

Il giorno dopo la chiusura di Pernigotti fallisce Peyrano,   storica attività che ha portato Torino sulla mappa degli appassionati di cioccolato grazie al laboratorio di corso Moncalieri, dopo che a maggio 2018 una parte degli spazi era stata sigillata per il mancato pagamento dell’affitto. Peyrano non è riuscita a invertire la tendenza degli ultimi anni, arrivando a sommare debiti per cinque milioni di euro. Bocciata anche l’ipotesi di proseguire con il concordato preventivo, dopo alcuni mesi che non hanno portato i risultati sperati e neanche il pagamento degli stipendi che i lavoratori attendevano da mesi.

Mentre il curatore fallimentare lavora all’elenco dei creditori, inizia l’ultima battaglia che –come già nel caso di Pernigotti– riguarda il marchio, il bene di maggior valore. Fondata nel 1914, nata come laboratorio di caramelle e trasformata in azienda produttrice di cioccolato dopo la Prima Guerra Mondiale  da Antonio Peyrano.  A partire dal 1920 cominciano le forniture regolari alla Famiglia Reale Italiana.

 

 

https://www.dissapore.com/notizie/chiude-peyrano-24-ore-dopo-pernigotti-cioccolato-amaro/

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...