Pubblicato in: CRONACA

I colonizzatori europei uccisero così tanti nativi americani che la Terra si raffreddò


Dopo l’arrivo di Cristoforo Colombo nel Nord America nel 1492, la violenza e le malattie uccisero il 90% della popolazione indigena – quasi 55 milioni di persone – secondo un nuovo studio. Malattie come il vaiolo, il morbillo e l’influenza, che i colonizzatori portarono nelle Americhe, furono responsabili di molti milioni di morti. La nuova ricerca rivela inoltre che in seguito a questo rapido declino della popolazione e alla conseguente riduzione dell’uso del suolo, si è verificata una tendenza al raffreddamento globale.

conquistadores.jpg

Tra il 1492 e il 1600, il 90% delle popolazioni indigene nelle Americhe era morto. Ciò significa che circa 55 milioni di persone sono morte a causa della violenza e di agenti patogeni mai visti prima, come il vaiolo, il morbillo e l’influenza.

Secondo questi nuovi calcoli, il bilancio delle vittime rappresentava circa il 10% dell’intera popolazione della Terra in quel momento. Sono più persone rispetto alle popolazioni moderne di New York, Londra, Parigi, Tokyo e Pechino messe insieme. I ricercatori dell’University College di Londra hanno scoperto che,dopo il rapido declino della popolazione, vaste aree di vegetazione e terreni agricoli sono stati abbandonati. Gli alberi e la flora che ripopolarono quel terreno agricolo non gestito iniziarono ad assorbire più anidride carbonica e a tenerla bloccata nel terreno, rimuovendo così tanto gas serra dall’atmosfera che la temperatura media del pianeta scese di 0,15 gradi Celsius.

colombo.jpg

Tipicamente,gli esperti guardano alla rivoluzione industriale come alla genesi degli impatti climatici dettati dall’uomo. Ma questo studio dimostra che gli effetti possono essere iniziati circa 250 anni prima.

Gli esseri umani hanno alterato il clima già prima dell’inizio della combustione dei combustibili fossili.Il combustibile fossile poi ha alzato il livello.

 

https://it.businessinsider.com/i-colonizzatori-europei-uccisero-cosi-tanti-nativi-americani-che-la-terra-si-raffreddo/?fbclid=IwAR16MasVpQCYNe7QgjOjxGrmdHmQvewSwKYUVdwDEvI50XQrTVcW0kJFBMY