Greenpeace: l’Europarlamento sussidia gli allevamenti più inquinanti e dannosi


Ieri, denuncia Greenpeace, la Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha votato a favore di una riforma della Politica Agricola Comune (PAC) che continua a sostenere un sistema inquinante e dannoso. La Commissione, infatti, ha respinto tutte le proposte avanzate dalla Commissione Ambiente, tra cui quella di tagliare i finanziamenti pubblici agli allevamenti intensivi e quelleContinua a leggere “Greenpeace: l’Europarlamento sussidia gli allevamenti più inquinanti e dannosi”

Mangiare in modo consapevole è un atto agricolo e rivoluzionario


Noi possiamo scegliere di non essere solo dei semplici consumatori passivi ma decidere di diventare co-partecipi della creazione dei sistemi che ci nutrono. L’atto di co-partecipazione presuppone un atteggiamento e una consapevolezza che veda l’interazione dei vari passaggi collegati al mondo agricolo e alimentare. Se uno solo dei passaggi è inquinato l’intero processo, per quantoContinua a leggere “Mangiare in modo consapevole è un atto agricolo e rivoluzionario”

Quando il mondo voltò la testa.


Era la sera del 6 aprile 1994 quando un razzo proveniente da una delle tante colline di Kigali colpì l’aereo in cui viaggiavano Juvénal Habyarimana e Cyprien Ntaryamira, rispettivamente i presidenti di Ruanda e Burundi, entrambi di etnia hutu. Probabilmente non si saprà mai l’identità del responsabile di tale attacco. C’è chi incolpa i tutsiContinua a leggere “Quando il mondo voltò la testa.”