Pubblicato in: CRONACA

Gli scienziati scoprono una nuova specie umana vissuta oltre 50mila anni fa


I ricercatori ritengono di aver scoperto una nuova specie umana, con caratteri morfologici unici, che ha vissuto sull’isola di Luzon, nelle Filippine, più di 50mila anni fa.

uomoooo.jpg

L’analisi di tredici resti fossili (denti, falangi di piede e di mano, frammenti di femore) trovati nella grotta di Callao, ha portato i ricercatori a considerare che si trattava dei resti di una specie ancora sconosciuta, che hanno chiamato Homo luzonensis. La specie presenta sia elementi molto primitivi simili a quelli di Australopithecus e altri, moderni, vicini a quelli di Homo sapiens.

0ssi

Ciò sottolinea ancora una volta la complessità della nostra evoluzione, che ha visto la coesistenza di diverse specie umane fino al dominio assoluto dell’Homo sapiens, l’unico che oggi popola la Terra. In base alle analisi i ricercatori hanno determinato che  l’Homo luzonensis  era  un abile scalatore e che anche questo ominide era molto piccolo, più o meno come l’“hobbit”, vissuto nella stessa area tra 190mila e 54mila anni fa. I fossili più antichi di Homo sapiens trovati nella regione risalgono invece a 30-40mila anni fa, dunque non è noto se ci fu o meno un contatto fra tutte le specie.

 

 

 

 

https://www.lastampa.it/2019/04/10/scienza/gli-scienziati-scoprono-una-nuova-specie-umana-vissuta-oltre-mila-anni-fa-2WNHyrzdqU8GUiFZZSRrqK/pagina.html

https://scienze.fanpage.it/nuova-specie-umana-scoperta-nelle-filippine-chi-e-lhomo-luzonensis-vissuto-67mila-anni-fa/