Pubblicato in: CRONACA

New Orleans si scusa per il linciaggio di 11 immigrati italiani. 128 anni dopo


Avvenne il  14 marzo 1891 a New Orleans. Una folla di cittadini assalì la prigione locale e uccise 11 migranti italiani, in particolare siciliani. Secondo le fonti a partecipare al linciaggio furono dalle 3.000 alle 20.000 persone, rendendolo uno dei più ingenti linciaggi di massa della storia degli Stati Uniti.

luisa.jpg

Durante il corso del XIX secolo il flusso migratorio degli italiani verso gli Stati Uniti era cresciuto in maniera considerevole man mano che ci si avvicinava alla fine del secolo. Nello stesso periodo, proprio a causa di questo flusso migratorio, approdava infatti negli Stati Uniti anche la mafia. A rendere ancora più forte il disprezzo degli americani nei confronti degli immigrati e a fornire un’immagine sempre più incivile e arretrata del popolo italiano, nello specifico dei meridionali della penisola, furono anche affermazioni di antropologi come Giuseppe Sergi  e Luigi Pigorini, e di criminologi come Cesare Lombroso o di sociologi come  Alfredo Niceforo,  che dalla stessa Italia fornivano una visione stereotipata e molto negativa del Sud. Le teorie che dipingevano l’italiano meridionale come una sorta di selvaggio.

A partecipare al linciaggio furono migliaia di persone. La folla attaccò il carcere dove gli undici italiani erano detenuti per l’uccisione del capo della polizia locale. Per il delitto furono arrestati 19 italiani, di cui 11 accusati di aver avuto un ruolo diretto nell’omicidio. Otto di loro però in seguito furono giudicati non colpevoli. Prima del verdetto che li avrebbe rimessi in libertà, furono travolti dalla rabbia della popolazione americana che giudicava il processo una farsa.

Di qui l’assalto alla prigione e il massacro, con due immigrati impiccati e gli altri finiti a colpi di fucile. L’Italia ritirò il suo ambasciatore e fu uno dei periodi di massima tensione tra il nostro Paese e gli Usa. La tensione si allentò quando il presidente americano Benjamin Harrison decise di risarcire le famiglie delle vittime.  Di fatto un’ammissione di colpa, anche se per le scuse ufficiali si è dovuto attendere quasi 130 anni.

 

 

 

 

https://www.avvenire.it/mondo/pagine/new-orleans-scuse-per-linciaggio-11-immigrati-italiani

https://it.wikipedia.org/wiki/Linciaggio_di_New_Orleans

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: