Pubblicato in: CRONACA

Piccoli borghi antichi.


borgo.jpeg

Quando parliamo di piccoli borghi, o aree interne, ci riferiamo a quasi un terzo del territorio nazionale nel quale vive soltanto il 7% della popolazione italiana. Sono caratterizzati da un progressivo spopolamento ed invecchiamento della popolazione residente, con una forte riduzione del presidio e della manutenzione del suolo, dei boschi e degli edifici, con effetti gravi anche sugli altri territori del paese. Ricordiamo che costituiscono anche un importante bacino idrico per il territorio italiano. Queste aree, fra l’altro, stanno rischiando di perdere attrattiva turistica e di ridurre il loro importante contributo alle produzioni agroalimentari e artigianali di qualità.

borgo1.jpg

In Italia ci sono tantissimi luoghi che sono semi abbandonati e che non aspettano altro che essere ripopolati. Hanno vantaggi grandissimi dal punto di vista della qualità della vita, della relazione con la natura, meno stress, molta più possibilità di autoprodursi energia e alimentazione e quindi ridurre le spese.  Riscoprire  gli aspetti centrali  e non ultimo l’aspetto culturale significherebbe  dare nuove possibilità alle persone e una reale alternativa di vita, sia per chi va ad abitare nuovamente in questi luoghi sia per chi ci abita già.

 

 

 

 

http://www.ilcambiamento.it/articoli/piccoli-borghi-antichi-un-patrimonio-da-recuperare

Pubblicato in: CRONACA

Giornata mondiale del libro


e del diritto d’autore: impegno per la libertà di chi scrive e di chi legge, anche grazie a quella singolare assonanza tra “liber” e “libertà”.

gml.jpg

Oggi in Europa è sostanzialmente garantita la libertà di scrivere, anche se qualche volta è ridotta la libertà di stampa: non tanto da evidenti forme di censura, ma da filtri che orientano le pubblicazioni, non sempre per premiare le creazioni migliori. Resta la libertà di lettura, che comincia dalla voglia di leggere testi più lunghi di un tweet ed entrare nel mondo intrigante della narrativa o nei meandri, ohimè talvolta troppo oscuri, della saggistica. Viviamo in un Paese dove si legge poco: anche questo è un segnale di quanto stiamo pericolosamente scivolando ai margini dell’Europa.

 

https://www.apiceuropa.com/23-aprile-giornata-mondiale-del-libro/