Pubblicato in: CRONACA

Lo sbarco in Normandia 75 anni fa.


Il destino non si decide mai in ventiquattr’ore, ma se non ci fosse stato il D-day la nostra vita sarebbe stata sicuramente molto diversa. Il 6 giugno del 1944, esattamente 75 anni fa, gli alleati sbarcarono infatti in Normandia, dando inizio alla liberazione dell’Europa dall’occupazione nazifascista durante la Seconda guerra mondiale.

normandia.jpg

L’evento è passato alla storia come D-Day perché nel gergo militare inglese questo termine indica l’inizio di una missione. Molti lo conoscono anche come “il giorno più lungo” perché così lo ribattezzò Erwin Rommel, il generale nazista a capo delle forze tedesche, in un discorso con un suo sottoposto.Non si capì subito che quell’operazione avrebbe cambiato il corso degli eventi. Quel giorno migliaia di persone nelle truppe alleate rimasero ferite, 4..400  vennero uccise. Le perdite erano state ingenti soprattutto nella spiaggia di Utah e gli Alleati non riuscirono a raggiungere tutti gli obiettivi che si erano preposti. La notizia fu però diffusa alla radio come una grande vittoria e galvanizzò la Resistenza, dando nuovo slancio anche ai partigiani.

 

 

 

Cos’è stato lo sbarco in Normandia 75 anni fa (e perché si chiama D-day)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...